Diritto di Replica

Lettera aperta di Franciane Pradel

  Cari fratelli e sorelle in Cristo, vi saluto. Mi presento, mi chiamo Franciane PRADEL, vivo a Parigi e vorrei dare il mio sostegno e il amore a questo Luogo, a Maria Giuseppina, a Samuele e la sua famiglia, e alla mia famiglia della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, scrivendo questa mia testimonianza. Nel    »

Lettera aperta di Assunta Della Sala

  Mi chiamo Assunta, ho 73 anni, vivo a Gaeta (LT) e sono fiera di testimoniare la mia libera appartenenza alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Fui invitata a venire in questo Luogo Santo da un’amica nel 1984. Decisi con le mie figlie di fare questa esperienza ma mai potevo pensare che in questo    »

Lettera aperta di Elena Di Giorgio

  La prima volta che sono andata alla piccola culla di Gesù bambino è stato nel 1990. All’inizio non frequentavo assiduamente la Culla, dopo alcuni anni ho iniziato a frequentarla assiduamente. Qui alla Culla ho capito cosa vuol dire avere fede in Gesù e ho imparato a dire il Santo Rosario. Nella mia vita c’è    »

Lettera aperta di Massimiliano Di Maio

  Scrivo questa lettera a difesa della Chiesa Cristiana Universale della nuova Gerusalemme. Come figlio di questa Chiesa alla quale appartengo posso testimoniare che in questo luogo, conosciuto nel 2003, ho sempre vissuto in libertà assoluta la mia fede in GESU’ e MARIA. Grazie a MARIA GIUSEPPINA NORCIA, ho imparato ad amare DIO e i Suoi    »

Lettera aperta di Alfredo Branchina e Angela Alario

  Anche noi con questa lettera ci uniamo ai nostri fratelli, uniti spiritualmente nel corpo mistico di Cristo, che nella Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme si manifesta, per alzare la voce in difesa della Verità, di questa Chiesa, di Samuele Mario Morcia, dei ministri e di tutti noi. Io e mia moglie siamo arrivati    »

Lettera aperta di Cecilia Colucci

  Mi chiamo Cecilia Colucci, abito in provincia di Varese ed ho conosciuto la Culla nel lontano 1984, quando mia sorella Maddalena si è trasferita ad Atina con la sua famiglia. Da quel momento Giuseppina è stata sempre un fermo punto di riferimento per tutti loro con i suoi consigli e quell’amore vero che tanto    »

Lettera aperta di Orienta Coccia

  Caro Gesù Bambino, mi chiamo Orienta Coccia e sono di Villavallelonga in provincia de L’ Aquila. Tramite un invito sono arrivata alla Culla Santa diciannove anni fa e, ancora oggi, vengo in questa Terra Santa benedetta da Dio Padre. Voglio ringraziare mamma Maria Giuseppina perché con il suo amore di mamma mi ha accolta    »

Lettera aperta di Livia Punis

  Mi chiamo Livia e vivo la Culla di Gesù Bambino da 37 anni. Grazie a Maria Giuseppina Norcia ed il suo esempio di Santità, Amore e Comprensione mi sono abbandonata alla volontà del Padre Celeste accettando il mio dolore di vedova e con un figlio di 4 anni. Ogni Sua parola, sguardo e sorriso    »

Lettera aperta di Paolo Ennio Iaquone

  Mi chiamo Paolo e voglio unirmi ai tanti fedeli a difesa della nostra Chiesa, di Maria Giuseppa Norcia, di Samuele e Anna, di Vincenzo e Antonietta e di tutti i ministri e fedeli della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, da tutte le accuse infamanti e false che vorrebbero gettare fango su ciò che    »

Lettera aperta di Patrizia McCabe

  Mi chiamo Patrizia McCabe e vengo da Liverpool (England). Tempo fa sono stata affetta da una grave forma di endometriosi con carcinoma ovarico e dolori atroci. La malattia ai tempi era poco conosciuta e studiata ed aveva già intaccato tutto il mio basso ventre. Nel luglio del 1981, sono arrivata alla Culla di Gesù    »

Lettera aperta di Miriam Eramo

  Mi chiamo Miriam Eramo, ed ho 14 anni. I miei genitori mi hanno portata alla Culla di Gesù Bambino poco dopo la mia nascita, loro già la frequentavano da quando erano ragazzi. Mi ricordo tutt’ora di quando scendevo da Gesù Bambino e c’era Samuele Morcia che parlava ma io non sapevo ancora chi fosse    »

Lettera aperta di Roberto Di Noia

  Quando mi recai per la prima volta a Gallinaro, mai mi sarei immaginato il futuro, iniziai il cammino con passione, ma a parte la bellezza della cappellina e il panorama, nulla o poco, lasciava intravedere tali scenari, In vero l’opera di Maria Giuseppina Norcia, attraverso il Padre era mirabile, dava il sapore della fede    »

Lettera aperta di Marianna Mele

  Ho iniziato a frequentare la Culla del Bambino Gesù dal 1990 poco più che bambina. Ho avuto l’onore di conoscere M. Giuseppina Norcia (donna umile, mite, dolce e con un cuore grande) che ci ha sempre trasmesso il Suo immenso Amore per Gesù e Maria e ci ha incoraggiato ed esortato a seguire i    »

Lettera aperta di Barbara Iadecola

  Sono arrivata alla Culla di Gesù Bambino nel 2011, insieme a mia sorella e mio cognato invitati da una conoscente che tanto ci aveva parlato di questo luogo. Giunta alla Piccola Culla di Gesù Bambino, mi sono ritrovata davanti un giovane che parlava con tanto amore di Gesù. Le sue parole hanno toccato sin    »

Lettera aperta di Benedetta Cascapera

  Mi chiamo Benedetta Cascapera e ho 14 anni. Faccio parte di questo cammino da quando sono nata ed i miei genitori da ancora più tempo. Io sono venuta al mondo per amore di quel Bimbo , che alla Culla mi ha donato la vita. Fin da piccola giocavo in quella Terra Santa con spensieratezza.    »

Lettera aperta di Riscili Giuseppina

  Un giorno indimenticabile, per me, nel lontano 2004, quando, dalla porticina della Cappellina, vidi affacciare una Donna: Lei, Maria Giuseppina Norcia, che io, come tanti fratelli, chiamo, con affetto,  “Mamma Giuseppina”. Da quel momento quel viso rimase impresso nel mio cuore. Dopo qualche tempo vidi costante la presenza di un giovane che parlava alla gente,    »

Lettera aperta di Grazia e Rosaria

  Come membra fedeli del Corpo mistico della Chiesa cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, esprimiamo la nostra difesa alle persone che ingiustamente in questi ultimi tempi vengono screditate in rete. Siamo giunte alla Piccola Culla del Bambino Gesù, luogo di infinite grazie spirituali e corporali nel 2009, anno in cui non abbiamo potuto incontrare fisicamente    »

Lettera aperta di Giosuè De Michele

  Mi chiamo Giosuè De Michele e sono arrivato per la prima volta alla Culla di Gesù Bambino il 13 Giugno del 1996. Sono una delle tante persone che si sono convertite in questo Luogo Santo. Dinanzi alla Cappellina, incrociando gli occhi dolci di Gesù Bambino, mi sono sentito amato e la mia anima è    »

Lettera aperta di Maria Nadia e Carlo Paduano

  Mi chiamo Maria Nadia ed insieme a mio marito, Carlo, siamo orgogliosi e fieri di appartenere alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Siamo arrivati alla Culla di Gesù Bambino nell’82 e siamo stati accolti da Nonna Nella e da Maria Giuseppina Norcia con tanto amore. Con il loro esempio ci hanno fatto capire    »

Lettera aperta di Elena Graziuso

  Mi chiamo Elena Graziuso e sono di Paestum (Salerno). Con queste poche righe voglio rispondere, insieme ai miei fratelli, a difesa del mistero della Nuova Gerusalemme. La prima volta che sono andata alla Culla di Gesù Bambino era il 1991: da quel momento ho sentito in me un cambiamento, ho scoperto l’essenza dell’amore di    »

Lettera aperta di Davide e Cristina Cacciato

  Mi chiamo Davide, ho 33 anni e insieme a mia moglie Cristina volevamo unire le nostre voci a quelle della nostra famiglia spirituale. Sì, perché diversamente da quello che si possa spettegolare in giro, scrivere sui giornali o dire nei programmi televisivi costruiti ad arte per screditare quello che siamo, noi siamo famiglia, noi    »

Lettera aperta di Di Gennaro Lucia

  Sono Di Gennaro Lucia, nata a Vico Equense (NA) di anni 59. Con questa lettera voglio unirmi a tutti i miei fratelli per difendere la santità di questa Chiesa: Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Ho conosciuto la culla di Gesù Bambino nel lontano 1992, ricordo benissimo la pace, la gioia, la serenità e    »

Lettera aperta di Gianna Fazio

  Ho deciso di inviare questa mia perché sento il bisogno di gridare al mondo tutto il mio amore e tutta la mia riconoscenza per coloro che guidano i fedeli della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme di cui con profondo orgoglio anch’io faccio parte. Sono la prima convertita della Culla di Gesù Bambino. Per    »

Lettera aperta di Maria Giordano, Tania Giordano e Francesco Robustelli

  Abbiamo deciso di scrivere questa lettera mossi dalla voglia di mettere al corrente tutti coloro che incuriositi dalla Culla e dalla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme possano leggere non solo menzogne ma anche la testimonianza di noi giovani. Nella piena libertà affermiamo che in quel luogo santo non abbiamo mai ricevuto pressioni, maltrattamenti,    »

Lettera aperta di Nunzio Giordano e Rosa Santangelo

  Nell’unione dei cuori della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme desideriamo anche noi unirci alla voce di molti nostri fratelli in Spirito che si sono erti a difesa della nostra Chiesa. La nostra è una fede completamente libera, le nostre azioni non sono frutto di costrizioni ma scelte di persone libere. Abbiamo avuto la    »

Lettera aperta di Bruna Siena

  Mi chiamo Bruna Siena e anche io voglio fare la mia testimonianza. Sono arrivata alla Piccola Culla de Gesu’ Bambino nel 1987 ho conosciuto Giuseppina una donna umile. La sua dolcezza e le sue parole mi hanno riempito di gioia. Sono andata davanti a quella finestrella e non sono riuscita a dire una parola,    »

Lettera aperta di Antonio Merone, Angela Rimauro e Maria Merone

  Io Antonio insieme a mia moglie Angela e successivamente nostra figlia Maria, stiamo frequentando la Culla di Gesù  Bambino dal 1995. Abbiamo sempre seguito gli insegnamenti di Giuseppina, la quale ci esortava alla preghiera e all’unione fraterna. Ella aspettava da tempo questo Figlio spirituale che oggi sta continuando la missione  che Gesù Le aveva    »

Lettera aperta di Anna Pappalardo

  Sono arrivata alla culla di Gesù Bambino nel 1994, in un momento di rabbia verso tutti e tutto, ma nel momento dell’incontro con Gesù Bambino tutto è cambiato. Successivamente ho conosciuto Maria Giuseppa Norcia donna umile e dolce che mi ha fatto capire il valore della fede. Pian piano mi ha fatto conoscere Samuele    »

Lettera aperta di Francesca di Rauso

  Mi chiamo Francesca e frequento la Culla di Gesù Bambino da venti anni. Anch’io mi unisco ai fratelli in difesa della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme e di colui che la guida: Samuele. Ho avuto la gioia di conoscere Maria Giuseppa Norcia, tanto è stato l’amore che mi ha donato e tanti sono    »

Lettera aperta di Antonella Calvano, Alice e Federica Autino

  Siamo Antonella Calvano, Alice e Federica Autino e anche noi vogliamo difendere ciò in cui liberamente crediamo. Ci siamo avvicinate alla Culla tredici anni fa, in questi anni molte cose sono cambiate, ma tutte in modo coerente rispetto alle parole di Maria Giuseppina Norcia; nulla è stato cambiato, nulla è stato fatto contro la    »

Lettera aperta di Miluccio Antonietta

  Sento con tutto il cuore il dovere di unirmi ai miei fratelli in Cristo che già si sono messi in opera per difendere la Verità; smentendo tutto ciò che di infamante ho ascoltato contro la Chiesa di Dio, Giuseppina Norcia, Samuele Morcia, la sua sposa Anna e membri spirituali.. Apro una piccola parentesi sono    »

Lettera aperta di Ilaria Faccenda

  Mi chiamo Ilaria Faccenda, ho quasi 14 anni e abito a Milano. Alla luce delle numerose maldicenze che in questi ultimi tempi si stanno abbattendo su questo Mistero d’Amore e su coloro che lo portano avanti e ne fanno parte, mi sento di dar voce al mio cuore, come tanti altri fedeli, a difesa    »

Lettera aperta di De Giorgio  Rosalba

  Sono Rosalba De Giorgio. Anch’io come i miei fratelli e sorelle nel Signore e nell’Unico Corpo Mistico, mi ergo a difesa della Verità Autentica per Cristo nostro Signore. Con la propria libertà e consapevolezza. La nostra Madre Chiesa   Cristiania   Universale  della  Nuova  Gerusalemme, questo luogo Santo voluto da Dio, rivelandosi ad una    »

Lettera aperta di Crescenzo Ciriello

  Nel 2005 mio fratello ateo malato di cancro si recò a Gallinaro..per poter incontrare Mamma Giuseppina con la speranza di ricevere un miracolo di guarigione..io sentii parlare di Gallinaro da due fratelli che frequentano il Cortile della Chiesa di Roma e subito dissi..”non so dove sia e cosa sia ma so che devo recarmici    »

Lettera aperta di Mazzeo Dina

  Mi chiamo Mazzeo Dina, anche io voglio esprimere il mio pensiero per quando riguarda questa vicenda, che ha davvero passato ogni limite della decenza. Faccio parte anche io come  tanti altri fratelli della chiesa Cristiana della nuova Gerusalemme  (non da molto tempo ma abbastanza  per sentirmi parte di questa Chiesa ) il mio arrivo    »

Lettera aperta di Giovanna Colella

  Sono Giovanna, non sono tanti anni che frequento la Culla di Gesù Bambino e se lo avessi fatto prima avrei raggiunto la pace, la serenità che solo questo luogo può donare. Maria Giuseppina Norcia, anche se non l’ho conosciuta personalmente, era una donna esemplare che con spirito di misericordia divina ha curato e confortato    »

Lettera aperta di Loreto e Agata Ribaudo

  Siamo i coniugi Loreto e Agata Ribaudo apparteniamo alla CHIESA Cristiana Della Nuova Gerusalemme, anche noi vogliamo unirci ai nostri fratelli per difendere questo grande mistero iniziato con Maria Giuseppina Norcia e suo figlio spirituale Samuele. Siamo arrivati in questo luogo io nel 2003 mio marito nel 2004 e da allora la nostra vita    »

Lettera aperta di Glicy Basile

  “Tutto concorre al bene”! Anche le calunnie, le maldicenze, il fango con il quale si vuole sporcare “la Vigna del Signore” diventano “concime” per dare più forza ai grappoli e che forza vedendo e leggendo le reazioni di chi in questa Vigna crede e vuole vivere, come me, perchè in questa Terra d’Amore splende    »

Lettera aperta di Bissi Claudio e Savastano Marcella

  Mi chiamo Claudio Bissi, e dopo le calunnie dette sul nostro Sommo Pontecife e la sua Sposa non potevo restare in silenzio. Io e mia moglie siamo arrivati alla piccola culla in tempi diversi, lei poco più che adolescente ed io anni dopo. Ero un credente all’acqua di rose, e l’incontro con Maria G.    »

Lettera aperta di Marcello Di Menna

  MI CHIAMO MARCELO DI MENNA, DI CASANDITELLA, UN PAESINO DELL’ABRUZZO IN PROVINCIA DI CHIETI, HO 55 ANNI, SONO SPOSATO E NONNO DI DUE BIMBE. ERA UNA SERA DEL 2002 QUANDO FUI INVITATO AD UN INCOTRO DI PREGHIERA, E  DEI FRATELLI GIUNTI DA LONTANO ANNUNCIARONO IL MISTERO, NELLA MIA MENTE E NEL MIO CUORE RIMASE    »

Lettera aperta di Gilda Alabisio

  Roberta cara, da più di 30 anni frequento la Culla e mai, ripeto, MAI, ho dubitato della tua Nonna, anche quando ci ha “affidati” a Samuele. Come da Lei appreso, la prima unione fraterna nasce in famiglia. Ferire, umiliare, mortificare, offendere, denigrare quanti hanno il nostro stesso sangue nelle vene è ”malefico” sopratutto da parte    »

Lettera aperta di Gabriella Maggiore

  Sono una ragazza di 29 anni. Frequento la culla di Gesù bambino di Gallinaro dal 2011. Non ho conosciuto fisicamente Maria Giuseppina Norcia, perché quando sono arrivata in questo luogo, lei già era andata via, al cospetto del Padre. Ho avuto la Grazia ed il Dono di vedere e di conoscere direttamente Mario Samuele    »

Lettera aperta di Gianvito Santucci

  Tutto devo a Maria Giuseppina Norcia, che con il suo esempio di Vita mi ha veramente annunciato il Vangelo, e mi ha insegnato l’unica via che conduce alla salvezza eterna. Nei momenti più difficili e di gravissima inquietudine della mia vita, io ho trovato rifugio nel Suo Cuore, e Lei mi ha risposto con    »

Lettera aperta di Mariacristina Caramia

  Mi unisco al pensiero di Paolo, mio sposo e a quello di tanti altri fratelli nella fede a difesa di questa Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, voluta dal Padre per la salvezza dell’umanità, per riportare l’insegnamento di Gesù e Maria al centro della spiritualità, per non vanificare il sacrificio di Cristo che in    »

Lettera aperta di Concetta Volpe

  Mi chiamo Concetta, sono arrivata alla Culla di Gesù Bambino ventiquattro anni fa, anche io sento forte nel cuore il desiderio di testimoniare e difendere la verità di questo luogo Santo, terra d’ Amore e Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Non ringrazierò mai abbastanza il Padre per avermi chiamato in questa terra dove    »

Lettera aperta di Ivana Favero

  Mi chiamo Ivana Favero, anch’io mi unisco a tutti i miei fratelli in Cristo che con tanto amore difendono Il mistero di Gesù Bambino, la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme ed il suo pontefice Samuele Morcia, Anna sua moglie e famiglia. Questo mio scritto è dettato dal cuore senza costrizione alcuna né plagio.    »

Lettera aperta di Giovanni Di Caprio

  Mi chiamo Giovanni, mi unisco ai miei fratelli per testimoniare la mia appartenenza fedele alla Chiesa Cristiana Universale Della Nuova Gerusalemme, sono giunto alla Culla del Bambino Gesù di Gallinaro circa ventisette anni fa, l’ho frequentato prima da fidanzato e poi da sposato, adesso la vivo da genitore. Ho conosciuto Maria Giuseppa Norcia e    »

Lettera aperta di Gaetano Cirillo

  Sono Gaetano, ex militare, uomo di principio e con il  senso del dovere. Ho sempre affrontato ogni situazione che mi trovavo davanti a testa alta e per questo ora a testa alta difendo quello in cui credo: questo grande Mistero voluto dal Padre per mezzo di una Fanciulla, Maria Giuseppina Norcia, e continuato dal    »

Lettera aperta di Ornella Porcelli

  Mi chiamo Ornella Porcelli, desidero e voglio comunicare che nella mia vita ho sempre ricercato la fonte di quella spiritualità che sentivo dentro di me come un’esigenza imprescindibile al mio vivere quotidiano. Sono cresciuta ricercandola sempre ero già sposata e madre quando ricevetti l’annuncio di qualcosa di bello, di una donna che aveva avuto    »

Lettera aperta di Antonio Merone, Angela Rimauro e Maria Merone

  Io Antonio insieme a mia moglie Angela e successivamente nostra figlia Maria, stiamo frequentando la Culla di Gesù  Bambino dal 1995. Abbiamo sempre seguito gli insegnamenti di Giuseppina, la quale ci esortava alla preghiera e all’unione fraterna. Ella aspettava da tempo questo Figlio spirituale che oggi sta continuando la missione  che Gesù Le aveva    »




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi