Lettera aperta di De Giorgio  Rosalba

 

Sono Rosalba De Giorgio. Anch’io come i miei fratelli e sorelle nel Signore e nell’Unico Corpo Mistico, mi ergo a difesa della Verità Autentica per Cristo nostro Signore. Con la propria libertà e consapevolezza. La nostra Madre Chiesa   Cristiania   Universale  della  Nuova  Gerusalemme, questo luogo Santo voluto da Dio, rivelandosi ad una bambina che allora aveva 7anni, M.GIUSEPPINA  NORCIA, prescelta  dal PADRE per portare avanti il piano d’Amore e di redenzione, per la salvezza dell’umanità arida e smarrita per le vie del mondo. Arrivai in questo luogo Santo con mia sorella Lina  nel mese di maggio del 2000. Ho conosciuto  e frequentato la nostra cara M. Giuseppina Norcia, la sua amata figlia  Anna, Nonna Nella, Vincenzo e famiglia. Persone  timorate di Dio, semplici e umili. In questa terra d’Amore e di Redenzione lo stesso anno ho conosciuto SAMUELE, (sembrava un Angelo sceso dal cielo). Attratta dal  Suo sguardo d’Amore, dolcezza e candore, come lo è tutt’ora. Quel giorno parlai con LUI, sedendoci ad una panchina, le raccontavo le sofferenze che portavo nel  cuore. Le SUE parole erano come balsamo che curavano le mie ferite, dandomi amorevoli consigli, da allora fino ad oggi e aiutandomi.  Il 4 agosto del 2002 si celebrava il matrimonio di ANNA con SAMUELE, e per la prima volta mi accompagnava mio marito Giovanni. Onorati di essere presenti e partecipare alle loro nozze,  questa Famiglia voluta da DIO, ci guida con il proprio esempio, che non è fatto di parole, ma di una vita reale, nella rettitudine e nella santità. Insieme ai ministri ci guidano, insegnandoci a mettere in pratica i dieci Comandamenti, il Vangelo, istruendoci nella vera dottrina Cristiana, aiutandoci tra fratelli. In questo luogo Santo si trova il Paradiso sulla terra; chi di vero cuore cerca DIO lo trova in SPIRITO e VERITÀ. Prego il Padre con tanta umiltà  di rendermi degna  di  poterLo Servire, Amare e Vivere.  Grazie  SAMUELE  nostro  SOMMO PONTEFICE, grazie ANNA, e Vincenzo con le vostre famiglie di cui noi ne siamo parte..

Acqui terme (AL.), 19/ 03/2018

De Giorgio  Rosalba




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi