Lettera aperta di Bissi Claudio e Savastano Marcella

 

Mi chiamo Claudio Bissi, e dopo le calunnie dette sul nostro Sommo Pontecife e la sua Sposa non potevo restare in silenzio. Io e mia moglie siamo arrivati alla piccola culla in tempi diversi, lei poco più che adolescente ed io anni dopo. Ero un credente all’acqua di rose, e l’incontro con Maria G. mi ha profondamente toccato. Pur avendola vissuta poco, i suoi insegnamenti mi sono rimasti nel cuore, e sono continuati in Samuele. Mai ci siamo sentiti obbligati o in dovere di fare qualsiasi cosa, MAI. Anzi, tutt’altro. Da loro, da Giuseppina prima e Samuele dopo, abbiamo ricevuto solo ed esclusivamente amore.. ci hanno insegnato la preghiera e ci hanno insegnato a essere famiglia. Arrivavamo alla culla a mani vuote, e tornavamo a casa pieni di amore e insegnamenti di cristianità autentica,e mai, MAI nessuno mi ha obbligato a fare qualsiasi cosa. Mi sono sempre sentito libero di decidere cosa fare, ed io in piena libertà ho scelto di appartenere a questa Chiesa e sono fiero di farne parte.

In Samuele continua l’operato iniziato da Giuseppina e chi dice il contrario vuol dire che già in passato non aveva compreso Lei. Per quanto mi riguarda, tutte le cattiverie, le calunnie, dette da chi fino a ieri ha attinto a piene mani in questa Culla d’Amore, ed ora Le si scaglia contro con menzogne così pesanti, mi fa solo pensare che aspirava a qualcosa che poi non è riuscito ad ottenere.

Io sono Marcella Savastano, la moglie di Claudio. Sono arrivata alla culla da adolescente turbolenta, e l’incontro con Giuseppina mi ha cambiato la vita. Il Suo Amore mi ha cambiato la vita.

Quell’amore che ora vivo in Samuele e la sua sposa Anna. E a lei va il mio pensiero.. Per tutto l’amore che lei mi ha dato, sempre, gratuitamente. Chi parla di Anna con aggettivi contrari ad amore e umiltà vuol dire che pur avendo avuto la Grazia di frequentarLa nella quotidianità, non l’ha mai veramente vissuta. Non si può calunniare lei. lei che ci accoglie sempre con un sorriso, Lei che ha sempre una parola di conforto per tutti, e quella parola è sempre balsamo per i nostri cuori..

Ed io e Claudio siamo testimoni di questo esempio vivo di Amore e Umiltà.

Sesto S.Giovanni (MI), 13/3/2018

Bissi Claudio e  Savastano Marcella




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi