L’Immacolata dello Spirito Santo vincerà l’iniquità

 

Nell’Immacolata dello Spirito Santo l’umanità riceve e rivive nuovamente la maternità pura, santa.

I figli di Dio, nati nella carne, in Maria rinascono nello Spirito. Maria, Tempio vivo dello Spirito Santo, rigenera nello Spirito, che è Amore sostanziale del Padre e del Figlio, ogni figlio che, animato dalla buona volontà, cerca la Madre, vuole vivere la purezza della Madre, vuole rinascere nella Madre, per vincere ciò che è impuro, vincere ciò che è putrido, vincere la menzogna.

Maria è la Madre, la tutta pura, che ha vinto l’impurità. Il Piano di Redenzione del Padre era racchiuso nel Suo primo anelito di vita. Nuovamente l’umanità è affidata alla Madre, si consacra alla Madre, alla Corredentrice di Dio, Colei che salva, Colei che ha generato il Salvatore.

Grande festa e trionfo di gioia al Suo primo sibilo. Un sibilo eterno, un’unica parola iniziale ed eterna: Mistero. Grande festa e ancor più grande trionfo quando la salvezza in, con e per Maria sarà!

Oggi tutti coloro che chiameranno, pronunceranno con devozione quel Nome assaporeranno la grazia e la gioia di appartenere a Maria, la Madre di Dio, l’Immacolata dello Spirito Santo che affida tutti i Suoi figli al Figlio, Cristo, per ricevere vittoria, la vittoria, che vincerà l’iniquità.

Nel Cuore dell’Immacolata tutto è racchiuso. Nel Cuore dell’Immacolata è generata la Luce che avrebbe rischiarato le tenebre per far vivere a tutti gli uomini di buona volontà il Regno di Dio. A tutti coloro che crederanno fino alla fine, che seguiranno lo Spirito di Cristo, che saranno fedeli alla vera Chiesa di Cristo, nonostante la prova finale, apparterrà il Regno di Dio e si udirà: «Tuo è il Regno, Tua è la Potenza, Tua è la Gloria nei secoli». Il Cuore Immacolato di Maria trionferà insieme ai Suoi figli fedeli. L’iniquità più non sarà e la Pace sarà stabile su tutta la Terra.

Oggi, in questi tempi duri e difficili, lo Spirito di Cristo vuole infondere in ogni cuore appartenenza, fiducia e abbandono, per vincere contro ogni uomo, per vincere ogni potere, per vincere ogni podestà, per vincere ogni inganno, perché Dio tutto può, Dio tutto vince, Dio tutto concede davanti all’accettazione e all’abbandono del cuore. Nel Nome di Maria tutto si può. In Maria i figli sono.

Coraggio, sacrificio e passione, per far trionfare il Cuore Immacolato di Maria, per realizzare ogni scrittura, per vincere e far trionfare il Mistero di Dio. Invincibile il Mistero di Dio.

La dignità in questi tempi duri e difficili deve essere manifestata e mai abbandonata: «Io appartengo al Mistero di Salvezza di Dio; io appartengo a Cristo; io appartengo a Maria, l’Immacolata dello Spirito Santo. Con coraggio affronto ogni prova; con fiducia e abbandono affronto LA prova, per essere forgiato e risplendere nella nobiltà di figlio di Dio che, in quel giorno, nell’Immacolata, ci è stata donata». Questo è nobilitare l’anima al Signore, al Creatore, a Dio, per poter parlare, manifestare, proclamare e gioire davanti a Dio per l’eternità.

I compimenti si compiono.

L’Immacolata ha amato, ama e amerà tutti i Suoi figli. Sempre l’Immacolata amerà tutti i figli obbedienti alla parola del Signore che non si lasceranno né ingannare né sedurre dall’inganno. E gioirà sempre più nel vedere compiersi la volontà di Colui che l’ha prescelta.

Questa volontà, ogni giorno, sempre più, deve essere la via maestra del cuore di ogni figlio di Dio, che vuole compartecipare al sacrificio e alla passione di Cristo; per essere gioiosi, determinati e vincenti, manifestando nell’ultima prova il sorriso, la gioia, la fierezza, la dignità e la santità.

Grande è e grande sarà la gioia per tutti coloro che alzeranno gli occhi e davanti alla prova osanneranno il Signore. Grande è e grande sarà il dolore per tutti coloro che combatteranno il Signore, per tutti coloro che da amanti del Signore sono diventati e diventeranno traditori del Cristo.

La superbia si deve e si dovrà inchinare all’Immacolata dello Spirito Santo, alle Sue primizie e a tutti i Suoi frutti, che manifesteranno il Cuore della Madre perché in quel Cuore vogliono dimorare, per ristorarsi e trovare rifugio nella prova. Maria, Madre Chiesa, Immacolata dello Spirito Santo, sempre proteggerà i Suoi figli, sempre amerà i Suoi figli e sempre spronerà i Suoi figli per andare e vincere, andare e vincere, andare e vincere l’iniquità.

In Maria, con Maria e per Maria, la Tutta Pura, la Tutta Bella, Madre della grazia, Madre universale, Madre Chiesa, Nuova Gerusalemme.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi