Lettera aperta di Vincenza Martucci

 

Frequento il luogo santo della Culla di Gesù Bambino di Gallinaro dal 1992 e preciso che è l’unico luogo dove si ascolta la parola di Dio e si insegna ad amare tutti i fratelli e le sorelle. Ho avuto la grazia di conoscere Maria Giuseppa Norcia, donna umile, buona, che sin da bambina ha sempre fatto la volontà del Signore dedicando la sua vita ai pellegrini, afflitti da varie problematiche, che si rivolgevano a Lei con fede.

Maria Giuseppa diceva che presto sarebbe arrivato in suo aiuto un giovane che l’avrebbe accompagnata e affiancata per il compimento del grande mistero che Dio le aveva affidato. Infatti, nell’anno 2000, arrivò finalmente Samuele, persona seria, dolce, riservato, che insieme a Maria Giuseppa era, è e sarà sempre disponibile ad accogliere con fede ed amore chiunque ha bisogno, quindi a completare la grande Opera di salvezza per l’umanità che Giuseppina aveva umilmente iniziato. Nel 2008 quando Maria Giuseppa è tornata al Padre, Samuele ha continuato e continua tutt’oggi l’operato che Maria Giuseppa aveva iniziato.

Non posso sopportare gli insulti, la gelosia e la tanta cattiveria contro la sua persona, la sua famiglia e i ministri della Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme.

Mi unisco, quindi, a tutti i fratelli e le sorelle di questa Chiesa a difesa di questo Mistero, e, dico, a chiunque voglia constatare da vicino di venire e vedere dove stà la verità. Sono fiera di appartenere alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme e preciso, inoltre, che la scelta è stata libera, senza nessuna costrizione, come vorrebbero far credere i denigratori di questo Mistero santo.

Curti (CE), 17 febbraio 2018

                                     IN FEDE
Vincenza Martucci




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi