Lettera aperta di Valerio Melas

 

Ciao sono Valerio Melas e faccio parte di questo Mistero d’Amore dal 2009, portato per la prima volta dalla mia ragazza, ero poco più che maggiorenne attanagliato da un passato fatto di falsi idoli e senza valori, a quanti dicono che la nostra Chiesa allontana dalla preghiera, vorrei dire che per me è stato diverso, anzi grazie a questo luogo ho trovato la vera fede, ho cominciato a capire cose fosse la vera preghiera, il vero Amore, non un falso amore e un buonismo spicciolo fatto solo per i ben pensanti che circola ormai senza sosta nel mondo, ma un Amore fatto in carne

ed ossa , un Amore tangibile, in questa Culla si può sentire veramente il volere di Dio.

Purtroppo vedere molte persone, famigliari ed amici lontano da tutto ciò rattrista il nostro cuore, di nostra Madre Giuseppina Norcia e di Samuele, che hanno donato tutto loro stessi per noi e per il Signore, auguro a quanti ancora giudicano e giudicheranno il volere di Dio di potersi scrollare di dosso questa umanità che li attanaglia e di poter guardare non più con i loro occhi, bensì con il loro cuore.

Un Abbraccio

Latina, 30/01/2018

Valerio Melas




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi