Lettera aperta di Stefania Martellucci

 

Sono una fedele della “Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme” e anch’io come tanti miei fratelli in Cristo sento la necessità di difendere questa realtà da tante calunnie e volgarità che stanno circolando su Internet, offendendo chi ha il compito di guidare la suddetta Chiesa, la sua famiglia, i Ministri e tutti noi fedeli.

Frequento la “Piccola Culla del Bambino Gesù” da quasi trent’anni e la prima volta che mi sono recata in questo Luogo è stata per curiosità, essendo atea e preferendo le verità che la scienza mi proponeva, invece quel giorno davanti al “Bimbo Divino” crollarono tutte le mie certezze, sentivo nel mio cuore la Viva presenza di Dio, tutto il Suo Amore nella semplicità di quella Terra compresi che il Signore lì stava preparando qualcosa che avrebbe cambiato per sempre le sorti dell’umanità, non capivo bene cosa, ma sicuramente qualche evento straordinario e unico.

Tornai a casa con questa speranza nel cuore e con la voglia di ritornare.

Con forza testimonio questa mia esperienza per rispondere a tanti che affermano falsamente che noi siamo plagiati, che abbiamo subito un lavaggio del cervello. Io in quell’occasione non parlai con nessuno, ma per mia fortuna lo Spirito Divino sussurrò al mio cuore queste Verità.

Per comprendere meglio ritornai, ed ebbi la possibilità, tramite altri fedeli, di conoscere la storia e di incontrare Maria G. Norcia, la Donna che aveva dato inizio a questo Mistero d’Amore per Volere Divino, con La quale parlai svariate volte. Lei mi insegnò a conoscere e ad amare Gesù. Grazie alla Sua totale disponibilità, il Suo infinito Amore per il Signore e per noi pellegrini, ho trovato il coraggio, pian piano di cambiare vita sforzandomi di vivere il Vangelo, rispettando i Comandamenti di Dio.

Poi nel 2000 è arrivato M.Samuele Morcia, indicato da Maria G. Norcia come Suo Figlio Spirituale e aiuto a proseguire questo progetto d’Amore. Ritrovando in Lui gli stessi sentimenti  che animavano Maria Giuseppa Norcia è stato naturale, per noi fedeli, fidarci e affidarci a lui e alla sua Sposa, certi che ci guideranno con lo stesso Amore e dedizione verso il compimento del Mistero d’Amore per l’umanità.

Non basterà l’eternità per ringraziarvi e amarvi sempre più

Formia, 29 gennaio 2018

                                                          Stefania Martellucci




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi