Lettera aperta di Simona Casoria

 

Mi chiamo Simona Casoria e sono una fedele della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Frequento questo luogo da tanti anni e dalla mia esperienza posso  affermare che  questo grande Mistero d’Amore donato  dal Padre per la salvezza dell’umanità fa parte del progetto di Dio, e che solo aprendo il cuore lo si può comprendere. Ho avuto la grazia di conoscere Maria Giuseppa Norcia e attraverso il suo esempio di vita mi ha trasmesso gli insegnamenti di Gesù e Maria e Conoscendo e frequentando ogni domenica  Samuele Morcia, pontefice di questa Chiesa, posso affermare che con la stessa dolcezza e la stessa umiltà, prosegue il cammino che Gli è stato affidato da  Mamma Giuseppina. Vorrei concludere dicendo a tutti coloro che volontariamente dicono  menzogne contro questo Mistero d’Amore che Dio è Misericordioso ma anche infinitamente Giusto e ringrazio Dio Padre per avermi reso partecipe di questo Mistero d’Amore.

Cisterna, 5 febbraio 2018

Simona Casoria




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi