Lettera aperta di Silvana Morcaldi

 

Mi chiamo Silvana e sono davvero orgogliosa di far parte della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Nel 2010 sono arrivata in questa Terra d’Amore dove, piano piano, è cresciuta la volontà di andare ogni volta che potevo nonostante tante prove che nel tempo ho dovuto affrontare, tanta era la pace che sentivo nel cuore.

Lì ho trovato l’amore di Gesù, di mamma Maria Giuseppina che sento sempre vicino pur non avendola mai conosciuta; l’amore di Samuele, nostro Pontefice, che con la sua forza e passione ci trasmette la volontà di vivere gli insegnamenti profondi del Vangelo, il rispetto dei 10 Comandamenti, la sacralità della vita in un mondo in cui non esiste più rispetto per nulla.

Lodo mille volte Gesù per avermi graziato con la Sua chiamata e vorrei ricordare a Tommaso che oggi calunnia e offende questo grande Mistero di Salvezza: Non ricordi quando dicevi che Gesù era il nostro tutto e che grande era la chiamata ricevuta in questo Santo Luogo? Quando con il ginocchio ingessato trascorrevi ore in fila per passare davanti alla Culla era tutta una messinscena? Sei davvero una delusione!!

Ricorda che Dio insegna di non fare agli altri ciò che non si desidera per sé, e soprattutto impara il rispetto per gli altri che a quanto pare hai dimenticato.

Un abbraccio di vero cuore a Samuele, la sua famiglia e tutti i ministri che danno la vita per questo grande Mistero.

Battipaglia, 13 febbraio 2018

                                                          Silvana Morcaldi




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi