Lettera aperta di Sara De Fabis

 

Sono una fedele della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, in piena libertà mi sento in dovere di difendere questo Luogo Sacro, Culla del Bambino Gesù.

In questo luogo ho vissuto tanti episodi di guarigione e di conversioni, la pace che in questa Cappellina di Gesù Bambino trovo da tantissimi anni e l’accoglienza e il conforto che ho ricevuto, sia prima da Maria G. Norcia, sia dopo la sua salita in Cielo, dallo stesso Samuele e la sua famiglia.

Per questo luogo Santo ringrazio Dio Padre.

Provo per tutti Loro amore, rispetto, riconoscenza e gratitudine.

Gallinaro, 29 gennaio 2018

                                              Sara De Fabis




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi