Lettera aperta di Sara De Angelis

 

Nel 2002 mi sono recata per la prima volta alla Culla di Gesù Bambino di Gallinaro e mi sono innamorata del Suo Mistero, rimanendo sempre fedele.
Mi ritengo una donna di poche parole e con queste decisamente testimonio che Maria G. Norcia e Samuele sono per me Fari di Correttezza e Santità, che hanno illuminato il mio difficile cammino personale e familiare dandomi ogni giorno la forza necessaria per affrontare le prove della vita.
Rimanendo addolorata per la continua persecuzione che investe il Cuore di Samuele e la VIVA Memoria di Maria G. Norcia, ritengo opportuno gridare il mio BASTA alle calunnie che costantemente vengono rivolte alla Mia Chiesa, al Mio Pontefice Samuele, ai Ministri e Fedeli.

Pontinia (LT), 27 gennaio 2018

Sara De Angelis




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi