Lettera aperta di Sandro Palermo e Claudia Polizzi

 

Scrivo questa lettera in totale libertà,solo con l’intento di difendere la mia Chiesa la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme e colui che ne è il rappresentante, Samuele Morcia, la sua famiglia, tutti i ministri e i fedeli, dalle accuse gratuite e senza fondamento da parte di persone che prima ne erano parte attiva e che ora per loro volontà hanno deciso di andarsene.

Mi sono avvicinato a questo bellissimo Mistero di Fede, in punta di piedi, grazie a colei che ora è mia moglie, solo da pochi anni ma lo scetticismo iniziale ha lasciato posto ad una fede sempre più crescente proprio grazie a Samuele che con il suo amore, la sua umiltà e la sua generosità di cuore mi ha fatto scoprire l’amore per Dio e per Maria, mi ha trasmesso i valori sani e autentici del cristianesimo, l’importanta del S.Rosario e delle Preghiere in totale libertà e in piena coscienza.

Ho avuto modo di conoscerlo di persona e ciò che più mi ha toccato il cuore è stato nel vedere come lui si adoperasse per aiutare noi e tanti altri fedeli senza chiedere mai nulla in cambio se non preghiera e unione fraterna (cosa davvero inusuale per gli uomini) .

Non ho avuto la gioia di conoscere Maria G. Norcia ma grazie a Samuele sento di averla conosciuta anche io perché i suoi insegnamenti continuano ad essere vivi nella “Piccola Culla” proprio grazie a lui e alla sua famiglia.

La mia Chiesa è una Chiesa libera che non obbligata a dire o a fare niente senza la propria volontà (contrariamente a ciò che si dice di noi da altre parti) e quando ci “muoviamo in gruppo” come stiamo facendo ora solo perché ci stanno toccando la nostra Famiglia, il nostro bene primario e lo stanno facendo con poca educazione e scarso rispetto per tutti (un comportamento lontano da quello Cristiano o sbaglio?!) perché come ci insegna Gesù non guardare agli altri guarda a te stesso e non giudicare.

Concludo questa lettera ringraziando Samuele per tutto quello che spiritualmente ha donato a me e mia moglie, per averci fatto capire il vero significato di FAMIGLIA  che si fonda su Dio, di fedeltà, di coerenza e di amore, ad Anna, sua moglie e tutti i ministri che insieme giorno dopo giorno ci aiutano a scoprire Dio e la sua grande Fede.

Aprilia, 27 gennaio 2018

Sandro Palermo e Claudia Polizzi




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi