Lettera aperta di Rossana Porsio

 

Sento il bisogno di difendere la chiesa a cui appartengo:” Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme” poiché in questi giorni ne ho sentite di cotte e di crude! Mi chiamo Rossana Porsio, frequento la culla di Gesù Bambino da luglio 2008, purtroppo non sono riuscita a conoscere Maria Giuseppina Norcia, ma i suoi insegnamenti mi sono entrati nel cuore poiché

ho riconosciuto i veri insegnamenti cristiani (senza bisogno di essere stata plagiata da

chicchessia). La prima volta che misi piede nella “Culla d’Amore” ho sentito le parole di un giovane mandatole in aiuto: Samuele parlava di Lei, Lei che aveva dato il suo Sì incondizionato per fare in modo che si realizzasse il progetto del Padre quindi ho capito di voler far parte di questo grande Mistero. Credo, con tutta me stessa, a questa Chiesa dove gli insegnamenti sono semplici come seguire i dieci comandamenti (che dovrebbero seguire tutti i cristiani) preghiera ed unione fraterna. Ora mi rivolgo a tutte quelle persone che hanno conosciuto questo grande Mistero e che ora stanno o hanno rinnegato: “Dio Padre è si misericordioso ma è anche giusto!”

Termini Imerese, 28.01.2018

                                             Porsio Rossana




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi