Lettera aperta di Rosina e Giovanni

 

Come fedele della Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme mi sento in dovere di prendere le difese di questo posto santo.

Fin dal primo momento in cui ho messo piede in questa terra d’amore ho sentito subito il bisogno di farne parte, la mia vita è migliorata, la vivo con la consapevolezza Santa, buona e retta; Ogni giorno voglio sempre più sentirmi cullata dall’amore che questa Chiesa, Madre Chiesa, Nuova Gerusalemme, che attraverso il nostro Pontefice, Samuele, ci viene dato volta per volta.

Attraverso gli insegnamenti santi ho aperto il cuore a Dio e a Maria che sempre più mi ricompensano di gioie infinite. Questo percorso d’amore é totalmente libero, pacifico e veritiero, nessuno é mai stato obbligato a ricoprire oneri finanziari o ad immettersi obbligatoriamente in seguito a seduzioni o a giochi di parole per prendersi gioco di noi. Qui nessuno prende in giro nessuno, non ci sono distinzioni di età o nazionalità, siamo tutti allo stesso piano, tutti immersi in questo infinito amore.

Personalmente non ho nessun ripensamento, ringrazio  Gesù e Maria tutti i giorni con la preghiera Santa per essere stata scelta a far parte in questa Culla d’Amore, Samuele e la sua famiglia che ci guidano sul retto cammino di preghiera e Maria Giuseppina Norcia che ci accompagna giorno per giorno verso il giusto sentiero.

31 gennaio 2018

Rosina e Giovanni




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi