Lettera aperta di Raffaele Cinotti e Patricia Jeandot

 

Il nostro amore e la nostra infinita gratitudine nei confronti di Maria Giuseppa Norcia (per noi semplicemente “Mamma” Giuseppina) e di Samuele ed Anna ci spingono a scrivere queste poche righe. Frequentiamo la Culla di Gesù Bambino dal 1998.E siamo stati letteralmente presi per mano da “Mamma Giuseppina “che pian pianino ci ha condotto a Samuele.
Chi nega questo passaggio finge di amare Giuseppina.
L’ ipocrisia NON È DA FIGLI DI DIO!
Vogliamo anche assicurare il nostro piccolo ma sincero sostegno a Vincenzo ed Antonietta. Sono di esempio per tutti noi con il loro reciproco amore, la loro dignità e la loro dolce semplicità.
UNO PER TUTTI, TUTTI PER UNO.

Venezia, 27 gennaio 2018

Raffaele Cinotti e Patricia Jeandot




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi