Lettera aperta di Pino Zito

 

Come tanti altri fedeli, mi sento di  difendere  la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, affinchè sia parte di un coro che metta a tacere le dissonanze!

Dal 2013 ho l’onore, di vivere assieme a mia moglie e mia figlia, la Verità di Gesù che tanto viene annunciata alla culla di Gallinaro. Per tanti anni Maria Giuseppina Norcia si è donata completamente, per diffondere la Parola e gli insegnamenti di Gesù. Oggi, Samuele Morcia, da Lei atteso così come Le aveva preannunciato Gesù, incarna le Sue stesse virtù, portando avanti la grande missione che Gesù Le aveva affidato. Il mio percorso di fede mi ha portato in questo luogo;  in questo cortile che Gesù ha preservato per se;  nella Chiesa in cui si conserva la Sua parola.

Qui ho aperto il mio cuore ed ho imparato a vivere la mia vita nel pieno rispetto dei 10 comandamenti;  qui ho capito che la vera ricchezza è nella conversione totale dello spirito.

Anche io, come tutte le persone che sono in pellegrinaggio da tanti decenni, mi sento voglioso di accostarmi a Dio; di seguire la Via maestra per giungere a Lui è la verità integra del mistero inconfutabile che nessun uomo può, né mai potrà arrogarsi l’audacia di cambiare.

Tante calunnie sono state dette contro questo luogo e contro Samuele Morcia, calunnie basate su storie inventate da chi le perpetra per ottenere plausi, riconoscimento e sostegno per le proprie scelte di vita.

Mi chiedo quanto siano veramente credenti in Dio queste persone, quanto siano veramente Cristiane, forse non così tanto quanto vorrebbero far credere, e allora qual’è la colpa di Samuele Morcia che ha scelto di amare il Signore donandogli tutta la sua vita?

Santa Maria Capua Vetere (CE), 6 Febbraio 2018

Pino Zito




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi