Lettera aperta di Nicola Lorusso

 

Tutti coloro che, come me, hanno conosciuto Maria Giuseppina Norcia fin dall’inizio alzino ora i cuori e la voce a difesa del Mistero della Nuova Gerusalemme.

Il cuore della Donna di Dio si è sempre donato in pienezza a noi, suoi figli, rivelando e confidando tutto il suo infinito amore per Gesù e la sua premura santa per la salvezza dei peccatori, nell’attesa che arrivasse Colui che attendeva e che avrebbe condotto il popolo di Dio al compimento finale di Pace.

Io sono testimone vivente della piena fiducia di Maria Giuseppina Norcia nella persona di Samuele Morcia, a cui ha affidato cio’ che di più caro aveva, e su cui lei stessa mi ha garantito sulla sua persona senza che mi lasciasse alcuna ombra di dubbio.

Questo in risposta a tutte le calunnie e le insinuazioni velenose che ora vorrebbero negare questa sacrosanta verità.

Ma noi, purtroppo per loro, c’eravamo e ci siamo, abbiamo visto, ascoltato e vissuto tutto fin dal principio e ora lo testimoniamo con orgoglio santo davanti al mondo.

Milano 05/02/2018

Nicola Lorusso




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi