Lettera aperta di Miranda Franca Pia Coppola

 

Sono fiera di appartenere come fedele alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme e per questo anche io voglio far sentire la mia voce. Sono arrivata alla Culla di Gesù Bambino a Gallinaro per la prima volta nel 1982 ma non compresi subito l’importanza di questo Luogo e non vi tornai fino a quando, anni dopo, in un momento particolare della mia vita, iniziai a sentire la Chiamata sempre più forte dentro di me. Allora decisi di farvi ritorno, e questa volta, passando davanti alla Cappellina, ho iniziato a sentire tanta pace e consolazione nel mio cuore.  Fui colpita dalle parole della lapide in cui è scritto che questo Luogo è “l’Isola Bianca, la Nuova Gerusalemme preparata per l’Era dello Spirito Santo”, e dal momento in cui le lessi ho creduto pienamente in questo Mistero d’Amore. Ho avuto l’onore di conoscere Maria G. Norcia, Donna di Dio, umile, paziente e accogliente; da Lei sono stata sempre confortata, e ogni volta che tornavo a casa mi sentivo più serena. In tanti hanno cercato di farmi cambiare strada parlandomi male di Maria G. Norcia e del Mistero di Gesù Bambino ma io sono sempre andata avanti nella certezza che quando si incontra realmente Gesù si ha desiderio solo di stare con Lui.

Ho continuato a recarmi alla Culla nel corso degli anni e un giorno il mio cuore fu colpito dalle parole di un giovane che solo qualche tempo dopo ho saputo essere Mario Samuele Morcia, che aveva sposato la figlia di Maria G. Norcia; ancora una volta è stato il mio cuore a spingermi a seguirlo e da allora è diventato il mio punto di riferimento. Non ho mai riscontrato alcuna differenza tra l’operato di Maria G. prima e Samuele Morcia oggi, né sono stata mai obbligata ad alcuna azione o a donare somme di denaro ma ho sempre agito in piena libertà. Chi giudica solo per sentito dire commette un grosso errore, e a tutti costoro dico solo di venire a vedere con i propri occhi e ad ascoltare con le proprie orecchie.

Grazie Padre per questa Terra di Paradiso.
Grazie Maria G. Norcia per aver accolto Gesù.
Grazie Samuele per essere Pontefice di questa Chiesa.
Grazie a tutti i Ministri che ne fanno parte.
E per i calunniatori e i menzogneri invoco la Misericordiosa Giustizia di Dio.

San Vittore del Lazio (FR), 16/02/2018

Miranda Franca Pia Coppola




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi