Lettera aperta di Mesia Petrone

 

Sono una ragazza della provincia di Latina e mi chiamo Mesia Petrone e vivo fieramente la Culla di Gesù Bambino da 26 anni, nella libertà più assoluta. Approvo e condivido pienamente il pensiero dei miei cari fratelli e come tale difenderò sempre questa Verità. Sono testimone vivente e diretta dell’Amore e delle grazie ricevute in questo luogo Santo. Ho avuto l’immenso piacere di poter conoscere Maria Giuseppa Norcia, Samuele ed Anna e poter gridare a gran voce di esserne orgogliosa. Grande è stato ed è l’Amore e La Grazia di questo luogo Santo da poter dire GRAZIE MAMMA, GRAZIE GESU. Detto ciò posso solo confermare ulteriormente, con piena consapevolezza e convinzione di voler proseguire a tutti i costi questo questo cammino e senza alcun timore A TESTA ALTA E CON  CUORE FIERO; ma soprattutto lontano da chi senza alcun ritegno continua denigrare e calunniare questo Mistero d’Amore.

3 febbraio 2018

Mesia Petrone




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi