Lettera aperta di Massimiliano Zampardi e Marica Callari

 

Io e la mia sposa con i nostri figli vogliamo unirci ai fratelli a difesa di questo Grande Mistero.

Apprendiamo con dolore le calunnie proferite senza freno e ingiustificate alla CHIESA CRISTIANA UNIVERSALE DELLA NUOVA GERUSALEMME ; in modo particolare nei riguardi di Maria Giuseppa Norcia, Samuele Morcia e Anna sua sposa.

Da 18 anni conosciamo e frequentiamo questo luogo di pace e amore, dove si respira aria di Paradiso.

Qui la nostra vita è cambiata. Abbiamo avuto la grazia e l’onore di conoscere Mamma Giuseppina e crediamo nella Missione che il Padre le ha affidato per la salvezza dell’umanità.

IL PROGETTO DIVINO avanza e così anche oggi crediamo fermamente nel suo figlio spirituale Samuele Morcia, PONTEFICE della nostra CHIESA.

Solo amore abbiamo ricevuto da Giuseppina e solo amore continuiamo a ricevere da Samuele ed Anna.

Sono per noi esempio di cristianità autentica, rettitudine e fedeltà a Dio.

Nulla di quello proferito contro di loro corrisponde alla verità.

In piena libertà e consapevoli della scelta presa di vivere la Cristianità Autentica, con “CUORE E VOLONTA’” io e la mia famiglia andiamo avanti fieri di far parte del CORPO MISTICO DI CRISTO.

Un GRAZIE di cuore a Dio Padre per averci donato questa TERRA benedetta.

Torino, 05 Febbraio 2018

MASSIMILIANO ZAMPARDI E MARICA CALLARI




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi