Lettera aperta di Martina Veronese

 

Mi chiamo Martina e vengo dalla provincia di Torino, leggendo le altre lettere non posso fare altro che unirmi nel proclamare a viva voce la mia appartenenza alla Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme, Dopo tante menzogne e maldicenze non si può far finta di niente, Ma difendo con tutta me stessa ciò in cui fermamente credo. Personalmente non ho conosciuto purtroppo Giuseppina ma spiritualmente sì attraverso i racconti di tante persone che l’hanno conosciuta e vissuta,e posso dire di viverla ora attraverso gli insegnamenti e il comportamento umile, dolce ,pacato, veritiero e perseverante di Samuele e Anna. Questo Mistero mi ha ridato vita nuova, mi ha insegnato a crescere perseverare basandomi su ciò che e’ certezza e Verità. E più vado avanti più posso confermare ciò. Il cammino non è semplice è fatto di tante prove ma con l’Amore di Samuele di Giuseppina e con la buona volonta’ tutto si può. Ringrazio di aver conosciuto questo posto di aver potuto conoscere, apprendere e accettare nella semplicità Il Mistero senza troppi perché. Mi hanno accolto con amore e mi sono sentita subito parte di una grande famiglia che con cuore sincero mi ha accolta. Ringrazio ancora Giuseppina, Samuele e Anna per tutto quello che fanno per noi. Siete parte fondamentale della mia vita.

2 febbraio 2018

Martina Veronese




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi