Lettera aperta di Maria Grazia Mingione

 

Mi chiamo Maria Grazia Mingione

Sento dal profondo del cuore di difendere questo luogo santo dove regna la purezza della fede. Sono 32 anni che vengo alla Culla di GESÙ BAMBINO, ho conosciuto MARIA G. NORCIA, una donna umile, ricca dell’amore di DIO! E donando tutta la sua vita al Signore, per amore dei suoi figli spirituali, con il suo esempio di vita mi ha insegnato cos’è la vera cristianità, di amare DIO , e amare i fratelli, Maria G. Norcia prima, e Samuele Morcia dopo, ho visto gli stessi sentimenti di rettitudine e umiltà, questo GIOVANE mandato dal padre per la salvezza dell’umanità, del Piano di amore e di redenzione del padre. Samuele nostro Pontefice, persona semplice e umile, trasmette l’amore di Cristo Via, Verità, e Vita, insieme alla sua sposa Anna. Ciò che è stato detto certamente sono solo calunnie e falsità. Sono fiera di appartenere alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme.

San Prisco (CE), 30 gennaio 2018

Maria Grazia Mingione




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi