Lettera aperta di Marco Laciti

 

Mi unisco alla voce dei fratelli e delle sorelle della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme perchè come loro sono stato anch’io chiamato dal Signore a conoscere questo luogo di Pace della Nuova Gerusalemme.

Nel 1987 ci sono stato per la prima volta però è solo successivamente dal 1992 che lo frequento vivendo una conversione. Ho conosciuto M.Giuseppina Norcia e nella continuità degli eventi ho avuto la grazia di incontrare  M.Samuele Morcia.

Sono tanti i segni e miracoli ai quali mi sono trovato presente .

Quello che oggi non accetto è la voce di chi li vuole dividere volendo far credere che Giuseppina Norcia non sapesse bene l’annuncio del Mistero ed i segreti affidatele dal Padre. Le sue perle le ha saputo custodire sempre. Come si può pensare che non c’è continuità del Mistero nel nostro Pontefice Samuele. Io ricordo le parole dette alla morte di Giuseppina nel 2008. Ognuno sceglie liberamente però noi sappiamo che questa Culla è preparata per l’Era dello Spirito Santo e il compimento di Pace e ci dobbiamo fidare e lasciar guidare da colui che tutto vede e tutto conosce, consapevoli che la Vittoria è del nostro Dio .

San Giorgio a Liri (Fr), 30-01-2018

Marco Laciti




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi