Lettera aperta di Marco Iozzia

 

Sono Marco Iozzia, fedele della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme.

Dall’anno 1993, fin oggi e per l’eternità, sono e resterò fedele alla Piccola Culla di Gesù Bambino di Gallinaro, dove ho conosciuto e trovato, il Vivo e Vero Amore di Cristo.

Ogni qual volta che metto piede in questa Terra Santa, respiro nel mio Spirito, l’Amore di Cristo.

Dio Padre Onnipotente, mi ha chiamato in questa grande Famiglia Spirituale, dove continuamente, insegna e ricorda I Diedi Comandamenti, che devono essere RISPETTATI e AMATI nella totalità.

In questo luogo, ho avuto in dono, di conoscere la Mamma Santa Maria Giuseppa Norcia, Guida Spirituale che mi ha fatto conoscere l’Amore e L’Onnipotenza di Dio e mi ha indotto a prendere la Via della Vera Vita con Mario Samuele Morcia, che con la mia completa Totalità seguirò per l’Eternità.

Mi permetto di dire, a coloro che GRATUITAMENTE espongono calunnie e offese, per ciò che concerne questo Luogo Santo, che “Solo Dio Padre Onnipotente, può Giudicare”, mentre a tutti quelli che vogliono essere Veri Figli di Dio, devono innalzare i Cuori, proclamare e pregare Il Signore nella quotidianità per essere perfetti e santi, per GUADAGNARE IL SUO PERDONO.

 Latina, 29/01/2018

Marco Iozzia




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi