Lettera aperta di M. Valeria Luciano

 

Mi chiamo Valeria. Ho incontrato per la prima volta gli occhi di MARIA G. NORCIA nella seconda meta’ degli anni ottanta.

Ancora ricordo quel momento, rimasi muta di fronte a quell’ infinita dolcezza e umiltà da non riuscire a parlare. Nel mio cuore accadde qualcosa tant’ è che negli anni seguenti sono tornata alla CULLA DI GESU’ BAMBINO per riassaporare quella pace che solo chi apre veramente il cuore a DIO puo’ comprendere.

Trascorrono gli anni non sempre sereni ecco che dal settembre 2013 ascolto settimana dopo settimana coloro che ci fanno amare e comprendere sempre più la PAROLA DI DIO.

Voler comprendere solo con la logica umana tutto ciò che è MISTERO di DIO è errato, il primo filtro attraverso cui deve passare la PAROLA è il cuore. MARIA G. ha detto un ” SI ” col cuore alla richiesta di aiuto di GESÙ e lo ha rinnovato ogni giorno. Nella fiducia più totale, malgrado difficolta’ e dolori, ha portato avanti il GRANDE MISTERO AFFIDATOLE. LEI sapeva che un giorno sarebbe arrivato un giovane che avrebbe portato a termine il PROGETTO DI DIO. Ecco che quando è arrivato SAMUELE, LEI LO ha accolto con dolcezza di MADRE arricchendo il SUO CUORE di tutto il SUO AMORE di MAMMA. Malgrado le difficoltà, insieme alla SUA SPOSA ANNA, SAMUELE avanza e nutre i nostri cuori dello stesso AMORE CHE ha nutrito il SUO CUORE, stesso AMORE perché proviene da DIO.

Attraverso la PAROLA DI DIO con pazienza, con dolcezza ma anche con fermezza Santa SAMUELE dolcezza ma anche con fermezza Santa SAMUELE corregge anche quegli errori umani che sempre ci sono. Solo mantenendo viva la virtù dell’umiltà si riesce a superare la correzione che arriva. Sull’esempio di MARIA G. l’ umile nella totalita’ si riesce a tenere a bada la superbia alimentata dal pensiero umano che porta alla ribellione, al rancore, alla cattiveria sentimenti che non provengono certo da DIO che è AMORE.

Guai ai figli di DIO che dopo essere stati accolti e nutriti di questo AMORE voltano le spalle e tornano indietro. Che LA REGINA dal cielo ci protegga sempre.

Pontecorvo, 30 gennaio 2018

M. Valeria Luciano




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi