Lettera aperta di Luigi Rigamonti

 

Ho incontrato questo luogo Santo fin dal 26 settembre 1986.

Dalla Culla di Gesù Bambino e da Giuseppina Norcia, la piccola Ancella, ho respirato a pieni polmoni la santita’ di questo luogo, dove Gesù nostro Signore e nostro Dio opera la Sua volonta’ per la salvezza di tutti ed ho amato da subito questo luogo che emana santita’.

Sono continuato a scendere nella Culla per la mia conversione.

Ho conosciuto Samuele Morcia, colui che il Padre le promise che le avrebbe inviato quando lui ha incominciato a manifestarsi, parlando, insegnando e istruendo tutti ad amare questo luogo santo che il Padre Onnipotente ha donato per la salvezza di tutti; da lui, da subito, ho percepito la Sua comunione viva e santa con Maria G. Norcia, che è continuata sempre in crescendo.

Io testimonio che Samuele Morcia e Maria G. Norcia sono in comunione viva, forte, e quello che stanno operando i calunniatori dell’isola bianca, seminando il fango e tutta la menzogna, che emana da loro, sono la conseguenza dell’unione con il nemico di Dio, che li fa operare cosi’, seminando:

menzogne, menzogne, menzogne, dove c’e’ solo verita’, verita’, verita’;

e la verita’ vince e vincera’ su tutto e su tutti.

Santo, benedetto dal Padre, dal Figlio, dallo Spirito Santo e’ questo luogo, questa Culla Santa: la Dimora di Dio fra i Suoi figli fedeli.

Quello che capita in questo luogo Santo è un monito anche per tutti i fratelli e sorelle ad essere sempre vigilanti, forti, attenti, pronti a sconfiggere con l’aiuto dello Spirito Santo, dell’Immacolata dello Spirito Santo e dello Scudiero di Dio San Michele Arcangelo, il nostro difensore che ci protegge dagli attacchi del nemico infernale satana, sempre ruggente intorno a noi.

Questa è la mia testimonianza: viva, forte, sincera per far vincere la Via , la Verita’ , la Vita.

Milano, 09/02/2018

Luigi Rigamonti




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi