Lettera aperta di Lorella Di Cosmo

 

Come fedele della  Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme sento, dal profondo del cuore, di ergermi con orgoglio santo e con tutte le mie forze in difesa di questo Mistero, di Maria G. Norcia e Samuele, persone scelte da Dio per portare a compimento, con obbedienza e umiltà, il Progetto di Salvezza del Padre.

Conosco Maria G. Norcia dal 1982, donna semplice ed umile, ma di grande fede e amore verso Dio. Giorno dopo giorno ci ha amato, rassicurato e istruito, caricandosi di ogni nostra sofferenza. Ci ha donato tanto, senza chiedere mai nulla.

All ’arrivo di Samuele, suo figlio Spirituale e da lei tanto atteso, ci ha fatto avvicinare a lui facendocelo conoscere piano piano sino a giungere ad amarlo e seguirlo così come abbiamo sempre fatto con lei. Amare Samuele e’ come amare lei, perché in lui risplendono gli insegnamenti della nostra mamma spirituale Maria G. Norcia. Lui con tanto amore ci guida verso il compimento del Progetto del Padre così come da lei era stato preannunciato. Ringrazio il Signore per tutto quello che in questi anni mi ha donato, per la grazia che mi ha concesso di far parte di questo Mistero, in particolar modo lo ringrazio per l’immensa gioia di aver potuto vedere mia figlia, che in questo luogo è cresciuta, sposarsi nella nostra Chiesa, la Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme, dove i veri valori cristiani non verranno mai messi da parte e dove sempre verranno rispettati gli insegnamenti del Padre.

Davvero non capisco come si possano dire così tante menzogne, ma soprattutto sentirle da chi ha vissuto tutto questo anche in prima persona e che per propri fini personali si è rivoltato contro. NON HO PAROLE, ma vi dico: avete scelto la vostra strada, seguitela, ma non calunniate chi con tanto amore e obbedienza a Dio porta avanti questo Mistero di salvezza. Sappiate comunque che noi, figli di questa Chiesa, crediamo fermamente in Maria Giuseppina Norcia, Samuele, i Ministri e nella Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Ricordate che chi si mette contro Dio ha già perso in partenza.

Balsorano, 27 gennaio 2018

Di Cosmo Lorella




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi