Lettera aperta di Jessica e Riccardo

 

Io e mio marito,come fedeli della “Chiesa Cristiana universale della nuova Gerusalemme” sentiamo dal profondo del nostro cuore di doverci ergere a difesa di questo grande Mistero che racchiude il progetto di salvezza del Padre e di dover difendere colui che il Padre ha scelto (Samuele) per portare tutto ciò a compimento.

Abbiamo intrapreso questo percorso di Fede e di redenzione pochi anni fa nella piena libertà; e sempre nella libertà totale abbiamo deciso di continuare questo cammino nella consapevolezza di doverci impegnare ogni giorno a fare la volontà del Padre rispettando i comandamenti per poter essere “veri figli di Dio”.

Ringraziamo Dio per tutto quello che ci ha donato in questi anni e per averci concesso la grazia di far parte di questo grande Mistero.

Quali figli di questa Chiesa, difenderemo sempre i veri insegnamenti del Padre che mai verranno messi da parte e difenderemo tutti coloro che il Padre ha scelto per portare a compimento il Progetto di Salvezza affidato alla nostra madre “Maria G.Norcia” e che verrà portato a termine da Samuele, ministri e fedeli. Abbiamo donato il nostro cuore e la nostra vita a questo Mistero e saremo sempre pronti a difendere la Verità con orgoglio santo.

Arpino,5/02/2018

 Jessica e Riccardo




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi