Lettera aperta di Giovanni Pagliaro

 

Buongiorno a tutti,

anche io, come tantissimi miei fratelli in Spirito, sento la necessità ed il dovere di ergermi in difesa di questo Santo Mistero, e del Corpo Mistico di Cristo di cui faccio parte e che è Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme.

Frequento la Piccola Culla di Gesù Bambino dal febbraio del 2001, ho pertanto avuto la Grazia di avere diversi incontri sia con Maria G. NORCIA che con M. Samuele MORCIA e sua moglie Anna, per tale motivo posso con certezza gridare a voce alta che questo Mistero non ha subito nessun cambiamento in questi anni, smentisco quindi con fermezza chi si permette di affermare che prima era una cosa ed oggi invece ne è un altra.

Amore, Amore e solo Amore ho ricevuto dalla Donna di Dio, l’Eterna Fanciulla, che con la sua Purezza, la sua Umiltà, la sua Mitezza, la sua Dolcezza e la sua Santità, ha saputo curare le tante ferite presenti sul mio corpo e nella mia anima, rimarginandole gradualmente e senza mai appesantire ulteriormente il mio cuore.

Altrettanto Amore sto ricevendo oggi dal Suo Figlio Spirituale, Colui che è stato chiamato dal Padre in Suo aiuto, e che Tutto si è donato e Tutto si dona oggi per portare a termine il piano di Amore e di Redenzione voluto dal Padre.

Come si può, dopo aver conosciuto Colei che ha incarnato le Virtù di Maria, voltare la faccia a Colui che ora è chiamato a portare a compimento ciò che Lei ha iniziato? Preferirei la morte, perchè perdere Dio significherebbe morire.

A coloro che cercano di infangare il Mistero di Dio, mi sento di dire: “ORA BASTA, SMETTETELA!”; non sfidate oltre il Padre.

A coloro che invece hanno letto tutte le menzogne scritte sulla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, la mia Chiesa, sento il bisogno di chiedere con l’Amore e la Mitezza che mi è stata insegnata in quel Luogo: ” Venite a giudicare con la vostra mente, i vostri occhi e soprattutto con il vostro cuore.”

Chiunque arrivi in quella Terra con il cuore aperto non va mai via a mani vuote, ma carico dell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Grazie Mamma, grazie Samuele per il vostro SI, Grazie Dio perchè anche a tutti noi hai dato la possibilità di dire SI.

Sermoneta, 30 Gennaio 2018

                             Giovanni PAGLIARO




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi