Lettera aperta di Giovanni Morvillo

 

Da circa 20 anni frequento la “Culla di Gesù Bambino”. Al primo incontro che ebbi con Mamma Giuseppina ricordo la sua unica e preziosa parola “Prega”. Da quel giorno è iniziato il mio cammino che ad oggi mi ha portato ad essere membro della “Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme”.Oggi alla luce  dei fatti incresciosi e subdoli  mi accodo nell’umilta’ a tutti i fratelli e sorelle per difendere quest’ immenso Mistero d’amore di Dio, guidato prima della “Mamma” e oggi da Samuele e famiglia e i suoi ministri. Sono certo è convinto che “Dio Padre” nella sua infinita misericordia vuole la salvezza di tutti i suoi figli.

Riferendomi a coloro che hanno conosciuto e vissuto la  “Mamma” per poi abbandonarla, non ho parole.

Dio si è manifestato nella sua Onnipotenza (ho visto molti miracoli fisici e spirituali) si è manifestato con Mamma Maria G. Norcia e si sta manifestando con Samuele, quindi la continuità è concreta e tangibile.

La legge sacre di Dio, i 10 comandamenti e il vangelo sono entrati nel mio cuore, cercando di trasmetterli a tutti. Chiedo al Signore di perseverare fino alla fine insieme a tutti i miei fratelli e sorelle per poter  raggiungere il regno promesso. Dio in questo luogo accoglie tutti, e a chi apre il cuore, per purificarli, amarli, e donare la vita eterna.

Coloro che si ostinano oggi a denigrare questo “Mistero d’ amore di Dio” non sono coscienti del male che si fanno.

Umiltà il Signore ci ha insegnato  2000 anni fa, e che ci insegna ancora oggi, in questo luogo Santo per  viverlo nella totalità.

Un “Immenso Grazie dei nostri cuori per il tuo infnito amore.

Eterna Grazie a Mamma Giuseppina, a Samuele e famiglia e i ministri di Dio

Massa Lubrense, 16 Febbraio 2018

Giovanni Morvillo




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi