Lettera aperta di Francesco Ribaudo e Francesca Olivieri

 

Siamo Francesco Ribaudo e Francesca Oliveri, siamo marito e moglie veniamo da Altavilla Milizia, in provincia di Palermo. Abbiamo intrapreso questo cammino di santità da diversi anni e oggi vogliamo unirci ai nostri fratelli a difesa della nostra chiesa contro quelle persone che parlano male di questo luogo Santo tanto caro ai nostri cuori. In questa terra d’amore, Maria Giuseppina Norcia e Samuele morcia hanno cambiato le nostre vite facendoci conoscere i valori autentici della cristianità, donandoci pace, sincerità e amore, mettendo al primo posto Dio e i suoi insegnamenti. Ogni Domenica, Samuele ci esorta a vivere nella preghiera e nell’Unione fraterna senza costrizione alcuna, nella libertà assoluta.

Vogliamo far sentire la nostra voce. Non possiamo accettare che si dicano menzogne e falsità verso chi ha dato la propria vita e continua a dare tutto sé stesso per adempiere al progetto iniziato da Maria Giuseppina Norcia (la nostra mamma) per il compimento di Pace voluto da Dio padre per l’umanità. Non comprendiamo come, dopo aver ricevuto tanto, ci sono ancora persone che voltano le spalle al Mistero e si fanno grandi dietro false testimonianze…

Noi con orgoglio Santo difenderemo sempre questo mistero, difenderemo Maria Giuseppina Norcia e Samuele morcia fino alla fine .

Altavilla Milicia, 08-02-2018

 Francesco Ribaudo e Francesca Olivieri




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi