Lettera aperta di Franca Pontarelli

 

Dopo aver sentito tante cose negative sento il dovere anch’io di unirmi ai fratelli per difendere la CHIESA CRISTIANA UNIVERSALE DELLA NUOVA GERUSALEMME.

Sono arrivata circa 34 anni fa in un momento particolare della mia vita.

Ho conosciuto la Sig.ra Maria Giuseppina Norcia che mi ha aiutato nella crescita spirituale e a rinascere a nuova vita. Nel 2000 è arrivato Samuele Morcia, figlio spirituale di lei, tanto atteso per portare a termine la grande missione.

Non ho trovato nessuna differenza tra Maria Giuseppina Norcia e Samuele Morcia che ogni volta ci accoglie con parole dolcissime, profonde e gentili. Altro non dice che rispettare i 10 comandamenti che oggi sono dimenticati.

Ausonia, 07.02.2018

Franca Pontarelli




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi