Lettera aperta di Franca Palluzzi

 

Mi chiamo Franca e come membro della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme voglio dare testimonianza del mistero che vivo da oltre 20 anni.

prima di tutto vorrei precisare che nella piena consapevolezza e nella piena libertà ho scelto questa Chiesa.

Ho avuto la grazia di conoscere personalmente MARIA GIUSEPPINA NORCIA E SAMUELE MORCIA.

Quando sono arrivata per la prima volta alla culla di GESU BAMBINO, M.GIUSEPPINA mi ha accolto come una figlia e mi ha fatto sentire il suo infinito amore e l’amore che GESU’ aveva per me.

Ha asciugato le mie lacrime, mi ha sostenuta quando mi sentivo fragile e debole, mi ha confortato quando ero sconfortata.

Con il tempo e i suoi insegnamenti la mia fede è cresciuta e maturata, e cosi e’ stato anche con SAMUELE ora nostro Sommo Pontefice.

Non ci sono parole per poter descrivere M.GIUSEPPINA e SAMUELE, persone umili che hanno donato la loro vita a DIO PADRE e al prossimo, non solo con le parole ma con i fatti, con il loro esempio di vita vissuta nella santita’ con la loro coerenza e rettitudine che mai e ribadisco MAI ho visto venire meno io ne sono testimone.

Lodo DIO PADRE PER AVER MESSO SUL MIO CAMMINO TERRENO MARIA GIUSEPPINA E SAMUELE.

Priverno LT, 7 febbraio 2018

Franca Palluzzi




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi