Lettera aperta di Maria Cedrone

 

Sono Maria Cedrone, ho 29 anni.
Mio Padre ha avuto la grazia della conversione alla Piccola Culla del Bambino Gesù, dopo svariate delusioni morali ricevute da chi operava nel nome di Dio.

Ciò è avvenuto grazie all’Amore, all’umiltà e alla semplicità di Maria Giuseppina Norcia, insieme a sua madre nonna Nella, che hanno sempre accolto e curato i cuori che a loro si sono affidati.

Io sono nata dopo la sua conversione.

Negli anni della mia adolescenza non ho frequentato la Culla del Bambino Gesù fino al 2011, quando, tornonando in quel luogo Santo, quasi per caso, ho trovato quello che cercavo nell’intimo: pace, onestà, sincerità di cuore.

In quella circostanza ho conosciuto Samuele.

Dai racconti dei miei genitori, Maria Giuseppina ha da sempre atteso “quel giovane”, “quel valido aiuto” che avrebbe portato avanti il Progetto del Padre, insieme alla sua sposa Anna.

Samuele e Anna sono per tutti noi un grande esempio di rettitudine, di trasparenza, di umiltà. Per questo motivo esprimo la mia indignazione nei confronti di quanti stanno riversando calunnie e falsità su di loro e unisco la mia voce a quella di tanti fratelli e sorelle della Chiesa Cristina Universale della Nuova Gerusalemme, che come me vivono pienamente questa Realtà e sono consapevoli della infondatezza di tali accuse.

Se si è sempre creduto in Maria Giuseppina, se Lei stessa ha detto: “Sarà Lui a condurvi al compimento delle Promesse”. E ancora: “Parlare con Lui è come parlare con me”, perchè non fidarsi delle sue parole?

I figli di Dio sempre si ergeranno a difesa della verità, a difesa di Samuele e Anna, che con amore si donano e si adoperano per la salvezza delle anime e per la Gloria di Dio.

Sora, 7 Febbraio 2018

Maria Cedrone




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi