Lettera aperta di Daniela Foschini e Luca Marrone

 

Mi chiamo Daniela Foschini, frequento la Culla di Gesù Bambino da quando avevo 9 anni, oggi ne ho 43 e dopo tutti questi anni insieme a mio marito Luca Marrone apparteniamo alla Chiesa Cristiana Universale Della Nuova Gerusalemme.

Dopo le tante grazie ricevute sia fisiche che spirituali, non potevamo rimanere in silenzio dinnanzi alle molteplici accuse e menzogne riferite alla nostra cara e amata Maria Giuseppina Norcia, a Samuele ed alla famiglia, abbiamo provato un grande dolore e per questo ci è sorto il bisogno di difendere la verità nella totale libertà.

Avendo vissuto prima Maria Giuseppina, umile donna sempre disposta ad aiutarci per andare avanti nel cammino e ad oggi Samuele anche lui con grande umiltà ci dona forza, amore e ci guida verso il compimento del progetto del Padre.

Da questa famiglia siamo stati accolti come un Padre ed una Madre accolgono un figlio;

Per questo possiamo affermare la grande coerenza con cui la famiglia prosegue il progetto del Padre e ci chiediamo come si può affermare il contrario soprattutto da chi ha vissuto sin dall’inizio questo Mistero.

Penne(PE), 29 gennaio 2018

Daniela Foschini e Luca Marrone




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi