Lettera aperta di Daniela Alagna

 

Sono Daniela Alagna e da diversi anni frequento la Piccola Culla Di Gesù Bambino di Gallinaro. In questa Terra Santa ci accoglieva Maria Giuseppina Norcia con il Suo fare amorevole e offrendoci sempre una parola di conforto per tutti i nostri problemi. Lei ci disse che un giorno sarebbe arrivato un giovane ad aiutarla. E’ arrivato il giovane divenuto ormai un uomo, si chiama Samuele Morcia ed è stato mandato da Nostro Signore per continuare il cammino di mamma Giuseppina (come Lei per tempo ci aveva annunciato). Ora frequento la Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme, insieme ad altri fedeli e portiamo avanti i veri insegnamenti di Dio e il rispetto dei 10 comandamenti. Basta con chi dice bugie e falsità verso questa Chiesa e chi l’amministra, diamo e vogliamo rispetto perché così si comporta un vero Cristiano.

Aprilia, 08-02.2018

Daniela Alagna




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi