Lettera aperta di Carmen Longhitano

 

Mi chiamo Carmen e sono una fedele della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme.

Scrivo quanto sento nel cuore per difendere ciò che mi è più caro da tutte le calunnie che sono state dette in questi ultimi tempi.

Sono tanti anni che in piena libertà frequento la Culla, e nella stessa libertà la frequenta anche mio marito che attualmente pur non sposando la mia fede la rispetta! Già questo può far capire che non ci viene fatto nessun lavaggio del cervello, che il Signore non vuole divisioni, ma anzi pone al centro la Famiglia e soprattutto siamo liberi! Liberi di credere o di non credere, liberi di entrare o di andare via… nessuno ci mette le catene!

Grazie a Maria G. Norcia ho iniziato ad amare il Signore e oggi grazie a Samuele non solo questo amore è cresciuto, ma mi ha aiutato a comprendere ancora di più cosa vuol dire essere cristiani autentici, esserlo con coerenza nell’essenza e nella sostanza…rispettando i 10 comandamenti che il Signore ci ha donato! Sono in cammino e ci metterò tutta la mia buona volontà per rendermi sempre degna di poterLo servire, amare e vivere!

Io ho ricevuto solo amore da tutta questa Famiglia esempio di santità con i fatti e non con le parole! Per la prima volta mi sento fiera di appartenere ad una Chiesa… una Chiesa pura, candida , che pone veramente al centro Cristo! Una Chiesa che ci ha donato dei Ministri che ci donano amore, conforto e che anche loro testimoniamo Cristo con il loro esempio!

Con orgoglio Santo e con tutto il mio cuore difenderò sempre la Verità!

Torino, 30/01/2018

Carmen Longhitano




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi