Lettera aperta di Brunetti Maria

 

Come fedele della chiesa Cristiana Universale, della nuova Gerusalemme desidero anche io diffendere la famiglia del nostro Pontefice Samuele.

Nell’anno 1989 misi piede per la prima volta alla Culla di Gesù Bambino, tramite un invito di amici, vi arrivai non con un pellegrinaggio organizzato ma privatamente in auto. Premetto che non sapevo nulla di questo luogo Santo, ma quando vi arrivai avertìi nel mio cuore una grande Pace, che portava il mio desiderio a non andare via più di lì. In seguito ritornai molte altre volte sia in macchina che con pellegrinaggi organizzati, e i benefici Spirituali crescevano dentro il mio cuore, riportandomi sulla retta via.

Oggi continuo a far parte con tutto il mio cuore, quale membra del Corpo di Cristo, della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme liberamente e con consapevolezza, senza mai avere avuto nessuna pressione psicologica. Ringrazio il buon Dio per avermi donato questa Santa famiglia lo ringrazio per avermi donato voi fratelli e sorelle che formiamo un unione di cuore palpitanti in un solo cuore.

Inoltre testimonio a gran voce la coerenza di vita Cristiana di Giuseppa Norcia e di Samuele Morcia. Non permetterò mai a nessuno di infangare questa Culla D’amore, Unico Faro di Luce per la salvezza di tutta l’ umanità. Mi ergerò sempre per tutta la vita, e con la mia stessa vita a difesa di questo grande Mistero voluto da Dio Padre ringrazio buon Dio di avermi concesso questa immensa grazia di questo luogo Santo dove regna la vera fede Cristiana autentica, mille grazie mio Signore, mille grazie mamma Giuseppina, mille grazie Samuele, mille grazie fratelli miei, vi amo immensamente uno per tutti e tutti per uno per tutta l’eternità.

Bitonto, 10 Febbraio 2018

Brunetti Maria




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi