Lettera aperta di Blanc Dorina e Tovagliari Federica

 

Mi chiamo Federica e rispetto a tutti coloro che hanno scritto finora frequento la Culla del Bambino Gesù con regolarità dal gennaio 2017. Alla notizia della riapertura della Culla non vedevo l’ora di poterci andare perché era il mio cuore a desiderarlo senza che nessuno me lo chiedesse, nonostante mia mamma la frequentasse dal 1999. Lei afferma con sincerità che lo stesso amore, la gioia con i quali M.Giuseppa Norcia accoglieva i fedeli e dava loro sempre consigli amorevoli e preghiere li ha ritrovati in Samuele. Ogni volta che affrontiamo il viaggio per recarci in quel luogo Santo siamo pervase da un enorme felicità e un’immensa pace che solo lì troviamo.

Il solo fatto di poter vedere Samuele, Anna e i ministri ci riempie il cuore di un amore che nemmeno riusciamo a descrivere.

La Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme è nata per volere del Padre e quindi per Amore Divino e per tale motivo va rispettata e amata nello stesso modo in cui il Padre ama i suoi figli.

Aosta, 5 febbraio 2018

Blanc Dorina
Tovagliari Federica




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi