Lettera aperta di Assunta Baldassarre e Giuseppe Ciarmiello

 

Siamo marito e moglie. Frequentiamo la culla di Gesù bambino dal 1984 invitati da una amica. Arrivando in quel luogo ci siamo sentiti avvolti da tanta pace e serenità. Ho conosciuto Maria Giuseppa Norcia. La quale ci ha trasmesso l’amore di Dio. Da allora non siamo più andati via. Abbiamo imparato a rispettare i comandamenti di Dio. E la preghiera del santo rosario. Abbiamo conosciuto Samuele Morcia. In lui ci sono gli stessi valori di Maria Giuseppa Norcia. Con orgoglio santo e fierezza di appartenere alla chiesa cristiana universale della Nuova Gerusalemme. In piena libertà facciamo parte di questa terra d’amore. E sempre la difenderemo. Ai denigratori diciamo che per voi ci sarà la giustizia divina.

Santa maria capua Vetere (Ce), 20/02/2018

Assunta Baldassarre
Giuseppe Ciarmiello




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi