Lettera aperta di Antonietta Lieggi

 

Pace, gioia, sincerità e amore: questo lo spirito di chi vive con il cuore e con l’anima la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Nessuna infamia potrà mai colpire i figli della piccola culla che seguono con coerenza e fedeltà lo spirito della Chiesa.

Io non ho mai conosciuto personalmente Giuseppina ma tramite Samuele nostro pontefice ho potuto conoscerne lo spirito che continua a vivere nell’isola bianca. Non è il primo e purtroppo non sarà l’ultimo attacco contro il popolo della Nuova Gerusalemme. Ciò che conta è che alla fine vincerà chi dopo aver combattuto la buona battaglia avrà conservato la fede.

Anagni, 27 gennaio 2018

Antonietta Lieggi




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi