Lettera aperta di Antonella Sangiovanni

 

Come fedele della CHIESA CRISTIANA UNIVERSALE DELLA NUOVA GERUSALEMME, sento il dovere e l’orgoglio di esprimere il mio credo, la mia vera fede conosciuta e amata solo grazie a questo mistero d’amore. Premetto che non ho mai conosciuto o incontrato, fisicamente, MARIA G.NORCIA, ma posso considerarla “la mia MADRE SPIRITUALE”, grazie soprattutto a colui e colei che sono stati portatori della vera fede: SAMUELE E ANNA! Loro che insieme sono stati in grado di trasmettere, con il loro esempio vivo, la santità, la rettitudine e la cristianità autentica tanto osannati da MAMMA. Faccio parte di questa CHIESA: unica via, unica verità per mia scelta, per mio volere. Nessuno mai mi ha obbligata a compiere azioni di ogni genere, nessuno mi ha mai imposto nulla o “plagiato” attraverso “parole sante “. Sono capace di intendere e di volere e in quanto tale vivo la mia fede, invocando e pregando il PADRE di continuare ogni giorno a donarci le PERLE D’AMORE!

LA “NUOVA GERUSALEMME”:LA TERRA D’AMORE SCELTA DAL PADRE PER AMORE DEI SUOI FIGLI.

NOLA, 02 FEBBRAIO 2018

                                                                                               ANTONELLA SANGIOVANNI




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi