Lettera aperta di Angelo Camarda

 

Nel 2000 sono giunto alla Culla di Gesù Bambino e qui ad accogliermi, come tanti altri pellegrini, ho trovato una Donna di Dio, Maria G. Norcia, depositaria del mistero di Dio. Grazie al suo esempio di amore, e con la sua semplicità e dolcezza, qui in questa Culla D’amore, la mia vita è cambiata.

Anch’io sono venuto a conoscenza che il Signore le aveva rivelato, che un giorno sarebbe arrivato un valido aiuto per proseguire questa mistero di Salvezza voluto dal Padre per preservare la purezza della fede.

Tutti ne siamo testimoni perchè annunciato dalla Donna di Dio, ed ecco questo giovane di nome Samuele Morcia, tanto atteso da lei e dai noi fedeli, e dopo lunghissimi anni arriva e le promesse del Padre si realizzano in questa terra  D’amore, unico faro di Luce.

Pian piano cominciavo a conoscerlo, avendo modo nel tempo, di avvicinarlo e poter parlare un pò con lui, veramente uomo di grande umiltà, saggezza,e dolcezza, ricolmo dello Spirito di Dio.

Per grazia di Dio, al tempo anch’io presente, come tanti altri fedeli al suo matrimonio con Anna ,donna semplice e umile, figlia di Maria G. Norcia e nipote di Nonna Nella.

Nel corso degli anni, sono stato testimone oculare, e tutt’ora di tante grazie in questo luogo Santo anche personali,che porto nel mio cuore,che non potrò mai dimenticare, come si fà!;a dimenticare e rinnegare quello che uno nel tempo ha visto e vissuto alla Culla di Gesu Bambino, quegli insegnamenti che Giuseppina e Samuele davano e danno. Adesso chi rinnega la  veridicità e l’autenticità dell’operato di Maria G. Norcia e adesso di Samuele ha tradito il Padre e il suo progetto di salvezza. Qui il Signore ha elargito grazie su grazie Spirituali e corporali, gratuitamente senza chiedere “Nulla” ma come si fa’!, comunque tutto avanza e tutto si compie si creda o non si creda, e dopo aver tanto ricevuto, tutto hanno dimenticato come sè nulla fosse stato, denigrando, offendendo con ogni sorta di menzogna e di catteveria, scagliandosi contro questa Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme voluta dal Padre, contro la Famiglia, i Ministri e i fedeli e chi ora porta e porterà a compimento il progetto del Padre.

Sia con Maria G. Norcia che con Samuele vengono proclamati e insegnati i veri valori cristiani, a rispettare i dieci comandamenti, ad imitare e incarnare quegli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, ad imitare le virtù di Maria Immacolata dello Spirito Santo con un continuo invito alla preghiera ed all’unione fraterna.

A coloro che denigrano, diffamano e con ogni sorta di menzogna attaccano questa Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme vi dico, aprite il Cuore alla unica Via, Verità e Vita, al nostro Signore Gesù Cristo, figlio di Dio Padre Onnipotente e a Maria Umile Ancella Obbediente e fedele al Suo Signore.

Sono orgoglioso ma quell’orgoglio Santo di essere fedele e far parte della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme e rendo con tutto il mio cuore, Lode, Onore e Gloria, al mio Signore a questa Madre Chiesa, Madre Universale, Maria,Maria Maria.

28 gennaio 2018

Angelo Camarda




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi