Lettera aperta di Angela Tucciarone

 

Quando si infangano gratuitamente, con calunnie, i membri della propria “famiglia”, non si può far a meno di provare nel cuore un vivo sentimento di indignazione! Per questo motivo non posso fare a meno di esprimere, con profondo affetto, il mio pensiero in difesa della Verità per dare il giusto riconoscimento alla Santità di vita di Maria Giuseppa Norcia, di Samuele Morcia e di Anna Lombardi. Frequento per libera e gioiosa scelta la Culla di Gesù Bambino di Gallinaro da quasi 30 anni e ho aderito con piena consapevolezza e fierezza alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme donata dal Padre a tutti noi grazie all’amore, ai sacrifici e alle sofferenze di Maria Giuseppa Norcia prima e di Samuele Morcia e della sua dolce Sposa ora.

L’incontro d’amore con la mia Mamma spirituale mi ha cambiato la vita facendomi rinascere a vita nuova nell’amore di Dio. Con Lei ho iniziato il mio cammino di fede che ora continua con gioia con Samuele e Anna che, con il loro esempio di “famiglia cristiana autentica” manifestano rettitudine, umiltà, coerenza e amore incondizionato verso tutti. Il Loro amore veritiero e puro per Dio, per i suoi Comandamenti e per il prossimo non conosce misura.

Conosco questa famiglia da anni e non riesco a comprendere come si possa buttare veleno su queste persone meravigliose che spendono la Loro vita donandosi quotidianamente a Dio e al prossimo.

La storia della Salvezza ci insegna che non ci si può mettere contro l’opera di Dio svilendo e mortificando i suoi Strumenti. Vorrei consigliare,  a chi ha tanto beneficiato per anni della Grazia di Dio, di ravvedersi al più presto per non vivere poi l’amarezza di un triste risveglio rimanendo vittima delle proprie maldicenze che, come un boomerang possono ricadere su chi, gratuitamente le ha inventate!

Questa Terra d’Amore e la Famiglia esempio di santità che la rappresenta sono il punto di riferimento della mia vita; tutto mi hanno donato accompagnandomi per mano alla scoperta del Tesoro più prezioso: l’Amore di Cristo e Maria che mai ci abbandonerà.

Con viva gratitudine e sincero affetto per chi tanto ci ha amato e ci ama!

Formia, 27 Gennaio 2018

                                                                                                       Angela Tucciarone




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi