Lettera aperta di Andrea e Maryame

 

Salve a tutti,siamo una coppia,oggi,di sposi e genitori grazie a Dio ma quando arrivammo alla piccola Culla di Gesù Bambino eravamo fidanzati, stanchi del mondo e forse anche di noi..

Non sapevamo da dove iniziare e fu Lui a venirci incontro..un invito fatto da cuore a cuore e il mese dopo finalmente eravamo qui!

Impossibile descrivere il primo incontro d’amore con lo sguardo del Bambino Divino,impresse da quel momento nel cuore e nell’anima il suo sigillo Divino e  ci sentimmo finalmente LIBERI dalle catene del mondo…solo Dio può spezzarle se tu gli apri il cuore,iniziammo a vivere e non più sopravvivere:il respiro si fece leggero e il cuore inizio’a volare!

Le parole umane sono limitative per descrivere  ciò che sentimmo dentro:AMORE,CALORE,LUCE,SPERANZA,SERENITA’,finalmente La PACE.Gesu’in un attimo ha cancellato tutte le ferite che portavamo dentro…abbiamo assaporato tutto ciò che avevamo invano cercato nel mondo:la lealtà,la semplicità,’altruismo,nei gesti dei fratelli ma ancor di più in Lei,la nostra cara mamma Giuseppina…il suo sguardo ci accarezzava il cuore,ci alleggeriva l’anima,ci scaldava dentro! Poi un giorno ci disse di iniziare ad avvicinarci a Samuele,che per qualsiasi cosa (un consiglio,una preghiera)c’era lui e noi,per amore e obbedienza filiale, fiduciosi,andammo.Un giovane che ci ha accolto sempre con umiltà,con un sorriso sincero e occhi cristallini,insieme alla sua sposa Anna ci  hanno sempre indicato per i nostri problemi,come unica soluzione,la preghiera a Dio in quanto l’Unico che tutto può!anche nel ringraziarlo ha SEMPRE risposto:”Grazie a Dio,non a me!”.Mai hanno detto cose diverse dagli insegnamenti di Gesù che ci sono nel Vangelo,MAI! Ne siamo testimoni!

Impossibile spiegare al mondo o a chi ha il cuore chiuso la realtà della nostra Chiesa o il sentimento profondo e autentico che lega tutti noi fratelli,veramente quando diciamo”Uno per tutti e tutti per uno!”è così!ci  arde in petto il cuore per l’ONORE di aver consacrato  la nostra Vita a tale privilegio Divino incomprensibile  alla mente umana e senza fede;e per l’orgoglio di dover difendere ciò che è Santo e Santo deve rimanere,a qualunque costo,anche come San Giovanni,donando la propria vita,perché senza Cristo non c’è vita!

Certi che spiritualmente mamma Giuseppina è sempre con noi,oggi viviamo per non far spegnere mai questa FIAMMA ,che è l’amore per il Mistero di Dio al quale noi abbiamo consacrato la nostra totalità,abbandonati completamente tra le braccia del Padre,inginocchiati  soltanto davanti alla  Regina del Cielo e della terra Maria Santissima e guidati dal nostro Pontefice Samuele Morcia .Grazie a voi tutti ministri di Dio che col vostro “si “rendete possibile tutto ciò.

Fino alla Vittoria finale e fedeli per l’eternità

Villalba di guidonia, 21 febbraio

Andrea e Maryame




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi