Lettera aperta di Americo Belà

 

Sono Americo Belà, originario delle marche. Ho conosciuto questo luogo Santo la Culla del Bambino Gesù, nell’aprile del 2008 tramite il proselitismo di un amico prima e Fratello ora della Chiesa Cristiana della Nuova Gerusalemme. Liberamente voglio difendere ciò che ho nel Cuore “da persone che prima erano… poi hanno abbandonato per filosofie diverse oltraggiando e offendendo approfittando della pagina Facebook” per venire a suggerire le loro nefandezze, diffondendo odio avvelenando i cuori.

Davanti alla Culla di Gesù Bambino questo cuore si è rinnovato nell’Amore dalle cure di una “Mamma” che ha detto SI al Signore. La vita che conducevo era molto diversa. Ero provato dalla difficoltà che quotidianamente si riversava, lontano dalla preghiera e lontano da Dio e dai Suoi insegnamenti e dai Dieci Comandamenti.

Quel giorno alla Culla Aprile 2008 era presente, Maria G.N. non l’ho conosciuta in vita, ma dalle tante testimonianze ascoltate della sua vita trascorsa, mi ha trasmesso un tesoro inestimabile, immenso: la Fede in Gesù e Maria, la preghiera, l’Amore Fraterno, coerenza, certezza e Fedeltà, nella Nuova Gerusalemme. Oggi nulla è cambiato: Mario Samuele Morcia e la sua sposa Anna, i Ministri chiamati da Dio, che con dedizione amore e sacrifici stanno portando avanti il Mistero di Dio, che Maria G. ha lasciato nelle mani di Samuele, perché era nel disegno di Dio. Nulla è a caso ma tutto prende forma secondo le Sacre Scritture e il tempo di Dio. Non c’è metro umano che può misurare le opere del Signore. Ma in questi tempi duri e difficili la Culla è l’unico faro di Luce che Splende e Splenderà sempre di più per tutti gli uomini e donne di buona volontà…

Montefiore dell’Aso (Ascoli Piceno), 27 gennaio 2018

                                                              Americo Belà




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi