Lettera aperta di Agosta Agata

 

Mi chiamo Agata, ho 23 anni e faccio parte di questo cammino dal 2014.

Scrivo questa lettera perché sento il bisogno di difendere la mia Chiesa, la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, da tutte queste calunnie che sono state dette in questo periodo.

Da quando ho messo piede alla Culla di Gesù Bambino, il Centro della Misericordia Infinita, la Vasca dello Spirito Santo, la mia vita è cambiata, qui ho imparato cos’è l’Amore, ho abbandonato le” cose ” del mondo per dedicarmi totalmente alla mia vita spirituale, ho imparato a rispettare i dieci comandamenti. Sono orgogliosa di far parte di questa Chiesa, tutto qui è sempre stato fatto in maniera libera, limpida e senza costrizioni. Dico Grazie al Signore per avermi chiamata a far parte di questa grande famiglia.

Belpasso, 08 Febbraio 2018

                                                      Agosta Agata




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi