Lettera aperta di Domenico Saverio Coletta e Anna Maria Congedi

 

Siamo Domenico Saverio Coletta e Anna Maria Congedi, con tutto il nostro cuore testimoniamo la nostra appartenenza alla Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. Vogliamo, innanzitutto, esprimere il nostro dolore e dispiacere in merito alle calunnie gratuite ed ingiustificate ed in merito alle crudeli dichiarazioni fatte di recente da coloro, che prima facevano parte della nostra Chiesa e che poi abbandonandola, si sono scagliati contro di Essa.
Non è giusto tutto il male detto nei confronti di chi ha sempre donato amore e conforto e aiuti spirituali e come ci è stato insegnato possiamo solo pregare affinché costoro possano ravvedersi chiedendo perdono a Dio Padre; diversamente il Padre interverrà con la Sua misericordiosa Giustizia. Dispiace anche assistere a trasmissioni televisive durante le quali vi sono giornalisti ed opinionisti che oltre a riferire in maniera errata e non vera le proprie informazioni circa la Culla di Gesù Bambino, non sembrano predisposti ad un confronto leale, ma al contrario essi assumono un atteggiamento teso a ridicolizzare, sminuire , non aprendosi con il cuore all’ascolto di chi con mitezza ed umiltà vorrebbe solo raccontare la realtà. Ci si aspetterebbe, almeno come cittadini, un giornalismo serio, orientato a cercare la verità in maniera imparziale e costruttiva. Ci chiediamo: perché ci si accanisce ad infangare attraverso un resoconto distorto la realtà della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, la quale si fonda sul cristianesimo autentico? Perché in questo momento storico, teatro di odio e violenza, si combatte proprio la Culla di Gesù Bambino,dove regnano la preghiera e la pace e si trasmettono i veri valori cristiani?
Scriviamo perciò la nostra testimonianza di fede e di amore, per schierare a difesa i nostri cuori come scudi contro tante accuse ingiuste ed infondate. Difendiamo e sempre difenderemo la nostra Chiesa che rappresenta per noi il Bene più prezioso, perché in questa Chiesa abbiamo trovato il Vero Amore di Dio. Noi siamo testimoni viventi che in questo luogo Santo l anima trova la pace di Gesù e di Maria attraverso la loro Viva Presenza nello Spirito. Abbiamo avuto la Grazia di conoscere Maria Giuseppina e Samuele e testimoniamo che essi hanno sempre messo al primo posto: Dio e Maria, esortandoci alla viva preghiera e al rispetto dei Dieci Comandamenti. Abbiamo constatato che Samuele sta portando avanti il progetto iniziato da Giuseppina con umiltà ed obbedienza. Nell’anno 2007 abbiamo iniziato questo cammino di fede sia in maniera personale sia come coppia di fidanzati ed in questo luogo abbiamo imparato ad amarci e rispettarci santamente. Il dieci dicembre 2017 alla presenza di Samuele e dei Ministri abbiamo ricevuto il Sacramento del matrimonio. Ci prostriamo con amore e devozione, ringraziando nostro Signore Gesù Cristo e Maria di quanto ricevuto e dell amore e della pace che nella quotidianità ci donano e ci esortano a donare agli altri. Il nostro augurio è l’invito a venire in questa Terra benedetta dove Dio guarisce i corpi e le anime, lenisce ogni dolore e dona pace e amore. Grazie Gesù Bambino, Grazie Maria Giuseppina, Grazie Samuele ed Anna, Grazie alle famiglie di Vincenzo e alle famiglie di tutti i Fedeli Ministri e grazie a tutti i nostri fratelli e sorelle in Cristo.
Ugento (Le), 22 febbraio 2018

Domenico Saverio Coletta e Anna Maria Congedi




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi