“Tutti, cattolici, ortodossi e protestanti, formiamo un sacerdozio regale e una nazione santa”

 

A) Testo del discorso di J.M. Bergoglio:

Al centro della cattedrale luterana di Riga vi è un fonte battesimale che risale al XII secolo, al tempo in cui la Lettonia fu evangelizzata da san Mainardo. Quel fonte è segno eloquente di una origine di fede riconosciuta da tutti i cristiani della Lettonia, cattolici, luterani e ortodossi. Tale origine è il nostro comune Battesimo.

In conclusione, cari fratelli e sorelle, tutti noi cristiani, per la grazia del Battesimo, abbiamo ottenuto misericordia da Dio e siamo stati accolti nel suo popolo. Tutti, cattolici, ortodossi e protestanti, formiamo un sacerdozio regale e una nazione santa” (Udienza Generale, Aula Paolo VI, 20 gennaio 2016)

 

B) Riferimenti alla Sacra Scrittura:

Un solo corpo, un solo spirito, come una sola è la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione; un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo. Un solo Dio Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, agisce per mezzo di tutti ed è presente in tutti” (Ef 4,4-6)

Ora, se vorrete ascoltare la mia voce e custodirete la mia alleanza, voi sarete per me la proprietà tra tutti i popoli, perché mia è tutta la terra! Voi sarete per me un regno di sacerdoti e una nazione santa. Queste parole dirai agli Israeliti” (Es 19,5-6)

Si legge infatti nella Scrittura: «Ecco io pongo in Sion una pietra angolare, scelta, preziosa e chi crede in essa non resterà confuso». Onore dunque a voi che credete; ma per gli increduli la pietra che i costruttori hanno scartato è divenuta la pietra angolare, sasso d’inciampo e pietra di scandalo. Loro v’inciampano perché non credono alla parola; a questo sono stati destinati. Ma voi siete la stirpe eletta, il sacerdozio regale, la nazione santa, il popolo che Dio si è acquistato perché proclami le opere meravigliose di lui che vi ha chiamato dalle tenebre alla sua ammirabile luce” (1Pt 2,6-9)

Mi meraviglio che così in fretta da colui che vi ha chiamati con la grazia di Cristo passiate ad un altro vangelo. In realtà, però, non ce n’è un altro; solo che vi sono alcuni che vi turbano e vogliono sovvertire il vangelo di Cristo. Orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia anàtema!” (Gal 1,6-8)

 

C) Commento:

A quale Battesimo crede Bergoglio?

Per i cristiani autentici vi è un unico battesimo: quello impartito per opera dello Spirito Santo, che si manifesta solo e soltanto nell’unica Chiesa, quella animata dallo Spirito del Padre, con la quale il Padre stabilisce nel corso della storia la Sua Alleanza: prima con il popolo ebraico; poi con la Chiesa romana; oggi con la Chiesa della Nuova Gerusalemme.

La stirpe eletta, il sacerdozio regale, la nazione santa, il popolo che Dio si è acquistato“, come dice San Pietro, è solo uno; e non altri.

Chi dovrebbe essere il successore di Pietro, come fa a insegnare il contrario di ciò che ha insegnato lo stesso Pietro? Ciò che afferma San Pietro è una cosa, e riporta tutti e tutto all’unicità dell’azione dello Spirito Santo; ciò che afferma Bergoglio è un’altra: un’ammucchiata, che come sempre tende ad appiattire tutto e tutti, affinché tutti i culti religiosi possano essere uniti a prescindere. A prescindere da che cosa? Dalla Verità, l’unica Verità rivelata, Cristo, che ha affidato la custodia di questa Verità a mani sante, da Egli stesso nel tempo costituite. Ecco l’inganno che si manifesta: far credere che in fondo tutto è quasi affine, quasi simile, quasi identico; quindi affine, quindi simile, quindi identico. E così le differenze più non sono. E la Verità? Seguendo questo percorso, la Verità tramonta, la Verità più non è.

Ancora una volta chi è sacrificato sull’altare della chiesa di questa nuova religione è Cristo, la Verità rivelata, l’unica Verità assoluta, Pietra angolare su cui si fonda LA RELIGIONE. Cristo, LA PIETRA. “Chi crede in Essa non resterà confuso”, dice San Pietro. Solo coloro che saranno animati dallo Spirito di quella Pietra formeranno LA STIRPE ELETTA, IL SACERDOZIO REGALE, LA NAZIONE SANTA.

Si comprende la differenza? La differenza la fa lo Spirito, che forma e anima la vera Chiesa, affinché si manifesti in modo univoco IL Pensiero del Padre, IL Progetto del Padre, IL Piano di Redenzione del Padre.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi