“Gesù mi ha dato una grazia importante: la grazia della vergogna”

 

A) Testo del discorso di J.M. Bergoglio:

Chi è Gesù per Jorge Mario Bergoglio?
Gesù per me è Colui che mi ha guardato con misericordia e mi ha salvato. Il mio rapporto con Lui ha sempre questo principio e fondamento. Gesù ha dato senso alla mia vita di qui sulla terra, e speranza per la vita futura. Con la misericordia mi ha guardato, mi ha preso, mi ha messo in strada… E mi ha dato una grazia importante: la grazia della vergogna” (Intervista a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico in Svezia, La Civiltà Cattolica, pagg. 12 e 13, 28 ottobre 2016)

 

B) Riferimenti alla Sacra Scrittura:

I suoi figli non li amerò, perché sono figli di prostituzione.
La loro madre si è prostituita, la loro genitrice si è coperta di vergogna” (Os 2,6-7)

Guai a chi fa bere i suoi vicini versando veleno per ubriacarli e scoprire le loro nudità. Ti sei saziato di vergogna, non di gloria. Bevi, e ti colga il capogiro. Si riverserà su di te il calice della destra del Signore e la vergogna sopra il tuo onore” (Ab 2,15-16)

Ritornate in voi, come conviene, e non peccate! Alcuni infatti dimostrano di non conoscere Dio; ve lo dico a vostra vergogna” (1Cor 15,34)

 

C) Commento:

Bergoglio, l’uomo che non conosce vergogna, afferma che Gesù gli ha dato una grazia: “la grazia della vergogna”. E giorno dopo giorno Bergoglio sta spargendo quella che lui stesso definisce “grazia” su tutti coloro che lo seguono nel suo cammino di autodistruzione della fede cristiana autentica.

Bergoglio sta spargendo la vergogna sull’intero popolo cristiano, che a causa di Bergoglio ha in massima parte perso la propria identità ed è totalmente allo sbando. Un popolo allo sbando grazie a colui e a coloro che hanno tradito Gesù, a causa dei loro comportamenti vergognosi e riprovevoli che nella chiesa di Roma si continuano a perpetrare. E la vergogna avanza e dilaga. Roma ha perso la fede. Nella chiesa di Roma la grande Apostasia, annunciata per tempo, è evidente a tutti coloro che hanno a cuore la cristianità, il cristianesimo e i veri insegnamenti cristiani.

Bergoglio invece ha a cuore la “vergogna”, che a suo dire è la grazia importante ricevuta da Gesù. Contento lui…. Bergoglio rimanga pure nella “grazia della vergogna” mentre i cristiani autentici ringraziano Dio per aver ricevuto la salvezza in Cristo Gesù, l’unico Salvatore, Colui che salva, l’inviato del Padre, sceso nella Nuova Gerusalemme, la Terra d’Amore, per risollevare l’umanità arida e smarrita, confusa e stordita per l’iniquità e per i peccati di Babilonia, la grande meretrice, che simboleggia la Chiesa di Roma, che ha tradito Dio, ha perso la fede e ora vive nella “grazia della vergogna”.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi